San Gimignano: botti vietati dentro le mura fino al 7 gennaio
29 Dic, 2017
San Gimignano Piazza della Cisterna notte

Per la tutela dell’incolumità pubblica e per la sicurezza urbana un’ordinanza comunale in occasione delle festività natalizie. Il provvedimento dispone infatti che fino al 7 gennaio sono vietati in tutta l’area delimitata dalle mura l’utilizzo di materiale pirotecnico, l’accensione di fuochi, l’utilizzo durante i festeggiamenti di oggetti pericolosi, l’abbandono di rifiuti come bottiglie di vetro sul suolo pubblico.

L’ordinanza prende anche atto della tradizionale manifestazione in programma per il 31 dicembre denominata “San Silvestro fra le torri” che richiamerà nelle vie del centro una presenza non quantificabile di persone.

La violazione di tale ordinanza comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro oltre al sequestro del materiale pirotecnico utilizzato o illecitamente detenuto.

Durante i festeggiamenti della manifestazione “San Silvestro fra le torri” è inoltre severamente vietata la vendita e somministrazione di superalcolici da parte dell’Associazione Pro Loco di San Gimignano organizzatrice della suddetta manifestazione.

Eventuali deroghe all’uso di fuochi d’artificio, sparo di petardi, scoppio di mortaretti e lancio di razzi, nel rispetto delle normative vigenti, potranno essere concesse dall’amministrazione comunale, su richiesta scritta e motivata, nell’ambito della tenuta di particolari manifestazioni.