Rugby a sette – Coppa Italia femminile: Cus, buon gioco e voglia di vincere
23 Mar, 2017
Cus rugby femminile

Si è svolta domenica scorsa, a Firenze, la 7′ giornata della Coppa Italia Femminile di Rugby a Sette.
Cinque squadre, Firenze I Medicei/Grosseto, Cus Siena Rugby, Gambassi/Colle, Mugello e Lucca/Piombino, si sono affrontate in un girone unico a scontri diretti.
Il Cus Siena Rugby, sceso in campo con maglie nuove e ben determinato a rendere onore alla propria Città, è da subito impegnato contro la compagine nata dalla fusione tra Piombino e Lucca. Dopo una prima fase di studio, le nostre Cittine trovano il varco giusto per andare in meta.
Il gioco oggi risulta fluido, le azioni corali e ben articolate portano Siena in vantaggio per ben due volte prima della fine del primo tempo. Il secondo tempo, è decisamente più duro, Piombino/Lucca cresce e prova a spingere sull’acceleratore ma un’altra azione in contropiede porta le Cussine nuovamente in meta. Le ragazze di Siena non lasciano calare l’attenzione, placcano (come solo Favaro sa fare) senza sosta, rubano palla nelle ruck e volano ancora in meta. Termina 5-2 per le Cussine, una delle più belle partite che gli abbiamo visto giocare.
La seconda gara vede le Cittine contro il Mugello. Le avversarie, alla prima partita del girone, sono più fresche e riposate, sfruttano bene i buchi della difesa di Siena e vanno in meta. Ma le Cussine stavolta non mollano, ci credono e combattono per pareggiare e ci riescono con il capitano, che non smette mai di incitare la squadra. La partita è bella e intensa, giocata alla pari dalle due compagini. Il risultato finale di 5-2 per il Mugello, in realtà non rispecchia pienamente quello che si è visto in campo: un buon rugby, giocato con  impegno e determinazione sempre crescente dalle senesi.
Non c’è tempo per riprendere fiato e riposare, perché la squadra di casa con gli ormai collaudati innesti di Grosseto ci aspetta. Il gioco è fisico, i contatti mettono a dura prova le Cittine. Nonostante tutto il morale è alto, grazie alla consapevolezza di aver già giocato due prestazioni davvero buone. Si va così subito in meta, ma Firenze non molla e pareggia. Siena trova due varchi sulla fascia e si riporta in vantaggio di due mete. Le avversarie non hanno intenzione di perdere e sfruttando un buco centrale, si portano a -1. Gli ultimi minuti sono un assalto della squadra biancorossa, a cui Siena resiste stringendo i denti fino all’ultimo. Dove il fisico non arriva più, riesce a farlo il cuore e la voglia di vincere, così finalmente il fischio dell’arbitro vede Il Cus Siena Rugby vincente per 3-2, dopo una vera, combattutissima battaglia.
Finalmente tocca a Siena un turno di riposo, occasione per riprendere fiato e lucidità. La pausa serve a concentrarsi e trovare la giusta aggressività per entrare in campo contro Gambassi e Colle.
Siena non ha intenzione di fare una gara sottotono, nonostante qualche acciacco e la stanchezza. Il primo tempo, la vede infatti forte e combattiva su ogni pallone e proiettata sempre in attacco. Gambassi non riesce ad uscire dalla propria metà campo e subisce il gioco, determinato e pulito imposto dalle Cittine. Siena domina in mischia e ruba spesso palla alle avversarie. Non c’è storia, le Cussine fanno girare l’ovale con giocate lucide ed efficaci e corrono anche se ormai la stanchezza sulle gambe è davvero tanta.
Il risultato finale è un meritatissimo 7 a 1.
Il nostro capitano Veronesi e tutte le Cittine presenti, Lanini, Massini, Martignago,Boco,Ricci, Fattorini, Croce, Rofi, Marin Perez e Bianchi sotto la guida di mister Bonucci, oggi ci hanno regalato una delle migliori prestazioni da inizio anno, dimostrando di saper giocare a rugby, con intelligenza, potenza e velocità, unite a carattere, tecnica e soprattutto cuore. Possiamo davvero affermare che questa squadra continua a crescere di volta in volta, dimostrando di credere in quello che fa e senza perdere di vista l’obiettivo principale: divertirsi giocando a rugby.
Ma non c’è tempo per fermarsi e se questa domenica volge già al termine, tra sette giorni si torna in campo, stavolta a Piombino, dove vi aspettiamo a tifare per le ragazze del rugby senese.

Forza cittine!

Angela Saporito