Robotica e Medicina, Lisi: “Siena è un esempio per tutta Italia”
8 Set, 2017
robot-da-vinci-chirurgia-robotica

Questa mattina abbiamo parlato di robotica e medicina, materia molto importante per l’Ospedale le Scotte di Siena, che è stato il primo in Italia a fare ricorso a tale tecnologia per la cardiochirurgia.

A trattare con noi dell’argomento questa mattina il Dottor Gianfranco Lisi, medico della cardiochirurgia di Siena che così ha fatto maggiore chiarezza su quello che questa tecnica è e sui vantaggi che il suo utilizzo comporta: “Va specificato che la robotica non vuol dire che un robot fa l’intervento, ma che il chirurgo ha un’interfaccia tra se e il paziente gestita da un sistema robotizzato, quindi che può fare interventi endoscopici e sofisticati tramite il robot che gestisce i bracci che muovono gli strumenti chirurgici e con una visione endoscopica molto potente. I vantaggi di tale tecnologia per il paziente vuole dire evitare cicatrici e incisioni chirurgiche ampie come quelle della chirurgia tradizionale, sia in termini di tecniche che il chirurgo può applicare.” Inoltre sulla macchina presente a Siena ha dichiarato: “E’ stata cambiata l’anno scorso, così che adesso ne abbiamo a disposizione una di ultima generazione,  è nata pensando alla cardiochirurgia, ma  ha la particolarità di poter essere usata in buona parte delle specializzazioni chirurgiche.”