Ritrovato a San Vincenzo Rino Pisaneschi. L’uomo è in salute e di nuovo con la sua famiglia
16 Set, 2017
rino ok

Le ricerche diramate dai Carabinieri di Siena lo scorso 14 settembre hanno finalmente sortito l’effetto sperato. Un pensionato di 85 anni, Rino Pisaneschi, si era allontanato a bordo della propria utilitaria, gettando nello sconforto i familiari che avevano subito fatto denuncia alla caserma di Viale Bracci.
Non era in possesso di un cellulare sul quale poterlo rintracciare o localizzare. L’autovettura in uso non era dotata di sistema GPS satellitare. Al momento del suo allontanamento l’autovettura aveva un cospicuo quantitativo di carburante all’interno del serbatoio, tale da permettergli un lunga percorrenza. Egli aveva con se il proprio borsello con i documenti, ma pochi euro – circa 10 – in banconote.
Indossava un paio di jeans blu, una maglietta tipo polo grigia, indossava un cappello con tesa colore beige, scarpe mocassini marroni e non portava occhiali da vista.
La descrizione fornita a tutte le pattuglie dell’Arma della Toscana proseguiva con molti altri particolari utili, gli occhi chiari, una vecchia cicatrice ed altro. Nulla poi poteva far pensare che l’uomo potesse avere intenti anticonservativi, si trattava di persona anziana ma assolutamente serena.
Nella serata di ieri, dopo quasi 30 ore di girovagare, l’anziano è stato rintracciato da una pattuglia della Stazione Carabinieri di San Vincenzo, in Provincia di Livorno, un po’ confuso ma in perfetta salute. Originario di Castiglioncello, egli aveva solo voluto fare un giro nei luoghi della sua giovinezza. Come spesso accade lo scomparso si era recato in un luogo che potesse celebrare i propri sentimenti di nostalgia.
Nel giro di pochi giorni questo è il secondo caso di felice soluzione di un caso di scomparsa di persona anziana risolto dai Carabinieri di Siena, che consigliano un ancor maggior attenzione da parte dei familiari di persone vulnerabili per l’età o per qualunque altro motivo.