Preso il vandalo che imbrattò i muri dei palazzi del centro storico
8 Giu, 2018
writer telecamere

E’ stato identificato l’uomo che nella notte del 27 maggio ha imbrattato con scritte e disegni alcuni palazzi del centro storico di Siena. Le immagini delle telecamere lo avevano ripreso, ma dargli un nome ed un cognome non è stato facile, anche perchè non vive in città. Lo scrive il sindaco Valentini su Facebook, complimentandosi con la Polizia Municipale per le indagini. Di seguito il post.

“Preso! Grazie ad un complesso lavoro di squadra fra gli agenti della Polizia Municipale addetti alla videosorveglianza ed i loro colleghi del nucleo di polizia giudiziaria, finalmente l’autore delle scritte e dei disegni sui muri del centro storico nella notte del 27 maggio ha un nome ed un cognome. Vivendo lontano da Siena, non è stato facile individuarlo e nei prossimi giorni la Polizia Municipale spiegherà meglio la difficile indagine messa in atto. Possono ora partire le denunce e le richieste di risarcimento. L’estensione della rete delle telecamere e l’acume della nostra P.M. hanno consentito questo risultato, che spero sia di monito per il futuro”.