Ponte d’Arbia, aperto il cantiere per la nuova scuola materna
6 Ott, 2016
scuolapontearbia-cantiere-3

Partiti definitivamente i lavori per la scuola materna di Ponte d’Arbia. Nei giorni scorsi infatti l’amministrazione comunale di Monteroni d’Arbia ha effettuato la consegna dei lavori alla ditta che ha cominciato ad allestire il cantiere per la costruzione della scuola di Ponte d’Arbia, un progetto molto atteso dalla popolazione locale.

“Finalmente, è il caso di dirlo, abbiamo sbloccato una situazione che era ferma da troppi anni – spiega il sindaco di Monteroni d’Arbia Gabriele Berni – dal primo giorno del mio mandato ho impegnato la Giunta e gli uffici per far ripartire i lavori e non perdere i finanziamenti che ci avevano assegnato a questo scopo. Oggi il cantiere esiste ed i lavori sono partiti, la frazione di Ponte d’Arbia avrà così una nuova scuola materna ed in generale il nostro territorio potrà contare su una struttura in più”.

“Il nuovo cantiere – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Grassi – sorge in una zona di proprietà dell’amministrazione comunale in via degli Stagni vicino agli impianti sportivi e la scuola avrà una dimensione complessiva di 290 metri quadri. Si tratta di un’operazione quindi molto importante anche per quel che riguarda le dimensioni esterne con un giardino attrezzato di 160 metri quadri inserito in una proprietà di 1900 metri quadrati. L’edificio sarà dotato di un ampio spazio per le attività didattiche affiancato da una zona dedicata alle attività motorie e ludiche in contatto diretto con il giardino esterno. Inoltre, ci sarà una area mensa, con la zona destinata alla dispensa ed allo sporzionamento, e una stanza polifunzionale da adibire a dormitorio”.

Il costo complessivo dei lavori è di circa 550 mila euro, affidati ad un consorzio di imprese per circa 450 mila euro. “Il contributo regionale – riprende il sindaco Berni – coprirà le spese per 366.200,00 euro, il resto è stato reperito dalle risorse del nostro bilancio che come abbiamo avuto modo di ribadire ha registrato una importante entrata a seguito della cosiddetta “Operazioni Sansedoni” che ci ha consegnato una disponibilità per 1 milione e 450 mila euro, rendendo possibile l’apertura di molti cantieri nel nostro territorio”.

“Con questa operazione – ribadisce il sindaco – continua la nostra attenzione al mondo delle scuole, alla formazione e agli edifici scolastici, ogni anno investiamo molte risorse infatti per mantenere e rinnovare le scuole esistenti sul nostro territorio cosa che abbiamo fatto anche quest’anno con nuovi arredi e nuovi infissi in alcuni istituti. Ma è senza dubbio fondamentale segnalare che con il cantiere di Ponte d’Arbia ci doteremo anche di una nuova scuola ed un nuovo edificio che farà parte del patrimonio che il Comune dedica alla crescita ed all’apprendimento delle future generazioni”.