Polizia Stradale, giro di vite sui veicoli adibiti al trasporto di persone
19 Gen, 2016
logo_are_6_trasp

Giro di vite della Polizia Stradale sul controllo dei veicoli destinati al trasporto di persone. Un 38enne rumeno è stato denunciato per riciclaggio, perchè gli agenti, che lo hanno fermato sull’Autopalio a Poggibonsi, alla guida di un furgone Mercedes Sprinter con a bordo altri tre rumeni, hanno accertato che il mezzo aveva il numero di telaio originale “ritagliato” ed al suo posto ne era stato saldato uno di altro veicolo. Sono in corso accertamenti per stabilire la proprietà e la provenienza del veicolo sequestrato.
Sempre sulla Siena-Firenze un’altra pattuglia ha fermato un Renault Trafic condotto da un cittadino macedone di 25 anni con a bordo altre dieci persone di nazionalità rumena; il veicolo è risultato gravato da un provvedimento emesso dalla Procura di Potenza e da una prima ricostruzione è emerso che il proprietario ha un debito con l’erario di circa 420.000 euro.
In entrambi i casi i furgoni erano utilizzati per accompagnare sui luoghi di lavoro i cittadini stranieri.