Nuovi orti urbani a San Miniato
20 Feb, 2018
orti urbani

Sono iniziati a San Miniato i lavori per realizzare i cosiddetti orti urbani, ovvero la sistemazione di una vasta area di proprietà pubblica che verrà successivamente assegnata a cittadini che ne faranno richiesta, divisa in piccoli appezzamenti. A Siena ed in Toscana, la coltivazione di un orto è pratica diffusa, mutuata dalla cultura contadina e poi divenuta passatempo ma anche un modo per disporre di cibo genuino, ottenuto con le proprie mani. Per cercare di dare una opportunità a molti cittadini che non dispongono del terreno necessario ed anche per pianificare meglio questa attività, il Comune di Siena ha presentato un progetto alla Regione Toscana, ottenendo un contributo cofinanziato al trenta per cento, per sistemare ed attrezzare le aree che verranno messe a disposizione degli interessati. L’obiettivo non è soltanto quello di aiutare gli anziani a vincere la solitudine, bensì di favorire aggregazione sociale ed anche l’incontro con i più giovani. I lavori del primo lotto valgono 110mila euro, di cui 33mila a carico del Comune, con fondi statali ottenuti grazie al Bando Periferie. Seguirà anche un altro lotto, programmato nel 2019. L’ipotesi di gestione è quella di passare attraverso un’associazione, per curare i rapporti con i singoli a cui verranno affidati gli orti, ossia appezzamenti da circa 30-40 metri, realizzando anche un sistema di irrigazione comune.