Prima pagina

No alle diete troppo proteiche per gli sportivi

Dieta e sport per superare la prova costume. A poche settimane dall’arrivo dell’estate si corre ai ripari per recuperare un fisico tonico sia facendo attività fisica che modificando l’alimentazione. Va bene tornare in forma ma seguendo i consigli di dietologi e nutrizionisti come ha detto la dottoressa Paolini responsabile della Dietetica e Nutrizione Clinica, al policlinico Le Scotte che dai microfoni di Are  invita a non abusare di alimenti troppo proteici. «Un’alimentazione corretta ed equilibrata ha un ruolo importante nello sport, sia amatoriale che da professionista».

Su questo tema, anche l’Aou Senese, con il medico dietologo Barbara Paolini della UOSA Dietetica e Nutrizione Clinica, insieme alla dottoressa Barbara Martinelli dietista, ha dato il suo contributo al volume “Secondo rapporto sullo sport in Toscana”, recentemente pubblicato da Regione Toscana, Osservatorio Sociale Regionale e Osservatorio regionale per lo sport. Con il contributo dal titolo “Sport e alimentazione”, la dottoressa Paolini, spiega che «non esistono alimenti miracolosi in grado da soli di migliorare le prestazioni fisiche, ma un’alimentazione corretta ed equilibrata, associata ad un allenamento adeguato, soddisfa il fabbisogno di energia e di nutrienti, consentendo il massimo rendimento agonistico. L’attività fisica – prosegue la Paolini – e l’alimentazione corretta prevengono inoltre l’insorgenza di sovrappeso e obesità, e la nutrizione è un aspetto fondamentale per il raggiungimento della massima performance dell’atleta, affidata a professionisti competenti e qualificati».

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena