Nelle Terre di Siena si alza il sipario sulle Notti dell’archeologia 2014
4 Lug, 2014
corridoio

Si alza il sipario sulle Notti dell’Archeologia 2014. Nelle Terre di Siena Domani, sabato 5 luglio, e domenica 6 luglio arrivano tanti appuntamenti per scoprire le testimonianze archeologiche del territorio senese, grazie alle iniziative proposte da Fondazione Musei Senesi nell’abito della quattordicesima edizione della manifestazione promossa dalla Regione Toscana. Protagoniste di questo primo weekend saranno le sedi museali di Abbadia San Salvatore, Castelnuovo Berardenga, Chianciano Terme, Montalcino e Sarteano, con mostre, incontri, appuntamenti dedicati ai più piccoli, degustazioni, visite guidate e laboratori.

Domani, sabato 5 luglio, apre al pubblico presso le sale del Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme la mostra “Petala Aurea. Lamine di ambito bizantino e longobardo dalla Collezione Rovati”, promossa dal Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme con la Fondazione Musei Senesi e Rottapharm | Madaus, in collaborazione con MiBAC, Regione Toscana, Provincia di Siena, Comune di Chianciano, che potrà essere visitata fino al 28 settembre tutti i giorni da martedì a domenica in orario 10-13 e 16-19. Un’occasione straordinaria per ammirare cinquanta rari pezzi di oreficeria dei maestri bizantini e longobardi provenienti dalla collezione privata del professor Luigi Rovati, appassionato collezionista di monete e reperti altomedievali. Alle 16.30 invece spazio a curiosità e particolari sulla nascita e la storia dell’abbazia di San Salvatore, svelati da esperti del settore durante l’incontro “L’abbazia di San Salvatore tra potere e cultura”, promosso dal Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore nell’ambito della tradizionale Festa dei Censi. È dedicata a bambini e ragazzi l’iniziativa in programma alle 17 al Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga, dove sarà presentato il libro “Etrus…chi?” di Silvia Roncucci e Ilaria Sciascia, che attraverso giochi, indovinelli e misteri porta alla scoperta dei segreti della civiltà etrusca.

Domenica 6 luglio il Museo Civico Archeologico di Sarteano dà appuntamento alle 17 per “Come si truccavano le donne etrusche?”, un percorso tutto al femminile fra le sale espositive, seguito da un laboratorio durante il quale le partecipanti potranno essere truccate da professioniste del settore secondo la moda etrusca, così da conoscere le “ricette di bellezza” delle nostre antenate. Percorso sensoriale dedicato al gusto invece al Museo Civico e Diocesano-Raccolta Archeologica di Montalcino, dove dalle 20 a mezzanotte si terrà l’educational con aperitivo sul cibo etrusco “La cucina Etrusca tra tradizione e innovazione”, dove sarà possibile degustare vini locali e pietanze di tradizione etrusca preparate da ristoranti e trattorie locali sulla base di antiche ricette.
Questo è solo un primo “assaggio” del fitto calendario di eventi in occasione delle Notti dell’archeologia 2014: per scoprire tutte le altre iniziative in programma fino al 31 luglio basta consultare il programma completo dell’iniziativa sul sito internet della Fondazione Musei Senesi, www.museisenesi.org, oppure seguendo su Facebook Fondazione Musei Senesi o su Twitter @museisenesi.