Nei guai per un cellulare rubato alla compagna di classe
14 Giu, 2018
carabinieri stazione

La bravata per racimolare qualche decina di euro è costata la denuncia per furto ad un giovane studente poggibonsese a cui sono risaliti i carabinieri dopo le indagini per rintracciare il proprietario di un cellulare risultato rubato. I militi infatti nel gennaio scorso durante un controllo alla stazione ferroviaria di Poggibonsi avevano fermato tre ragazzi, di cui due denunciati per detenzione di droga leggera, e il terzo trovato in possesso del telefonino incriminato che aveva detto di aver acquistato da un coetaneo. Il telefonino era stato rubato ad una studentessa da un compagno di classe che poi lo aveva rivenduto al coataneo.