Prima pagina

Maxi operazione antidroga in valdichiana. Stupefacenti al posto dei panini. Tre arresti e 63 denunce.

Si chiama “Tornado” la maxi operazione antidroga condotta dai Carabinieri in Val di Chiana. 3 gli arresti e 63 le persone, tra cui 6 minorenni, denunciate in stato di libertà.

A finire in manette con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono tre cittadini senesi, D.F. di 42 anni residente a Foiano della Chiana, M.L. di 28 anni di Torrita di Siena, e L.L. di 26 anni di Sinalunga. Dopo le perquisizioni presso le loro abitazioni i tre sono stati trovati in possesso di numerosi grammi di hashish oltre che di marijuana, cocaina (in possesso del 26enne), e diverse pasticche di morfina (detenute dal 42enne).

Ad essere coinvolti nell’operazione e sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo quotidiano di presentazione presso l’autorità giudiziaria e dell’obbligo di dimora nel comune di Foiano un 44enne di Torre Annunziata, E.R le iniziali, e L.A. , cittadino di Sinalunga residente a Foiano.
Nel corso delle indagini inoltre è stato indagato anche il titolare di una panineria di Foiano che fungeva da ricettore degli ordini degli stupefacenti utilizzando nomi convenzionali del tipo “Kebab”, “Cheeseburger” e “Panino Farcito”. L’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo quotidiano di presentazione presso l’autorità giudiziaria e dell’obbligo di dimora nel comune di Foiano.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena