L’Università di Siena al top nell’utilizzo di robot
10 Mar, 2017
Il professor Domenico Prattichizzo

L’utilizzo di robot per operazioni di recupero in caso di disastri e calamità è al centro del progetto internazionale Tele-Magmas, a cui partecipa anche l’Università di Siena. Il laboratorio di robotica e sistemi dell’Ateneo senese, guidato dal professor Domenico Prattichizzo (nella foto), ha infatti lavorato insieme al team di ricercatori della Seoul national University, del Centre national de la recherche scientifique di Rennes e del Lass di Tolosa (che coordina il gruppo) per progettare robot stazionari e volanti, capaci di cooperare tra di loro al fine di trasportare e posizionare oggetti in zone pericolose o a cui è difficile accedere. Il progetto è uno dei cinque finalisti del Kuka innovation award 2017, competizione internazionale per promuovere le ricerche più innovative nel settore della cooperazione uomo-robot e della manipolazione.