Le fotografie di Mario Giacomelli alla Galleria Lombardi
20 Set, 2017
Lombardi1 foto Giacomelli

Fino ai primi giorni di ottobre saranno esposte, presso la galleria Lombardi Arte, via di Beccheria 19, otto immagini vintage di Mario Giacomelli (1925-2000), uno dei più grandi fotografi italiani, protagonista della vita artistica del Novecento. Giacomelli realizzò famosi reportages di sapore antropologico nell’Italia del sud, a Lourdes, tra la gente Rom, fu più volte presente alla Biennale di Venezia e ospite del dipartimento di fotografia del MOMA di New York, è stato sodale artistico di Elio Vittorini, Alberto Burri, Arturo Carlo Quintavalle. Le fotografie che i galleristi Niccolò Cesarini e Stefano Fantini offrono all’ammirazione di tutti gli appassionati sono state scattate in fasi diverse della carriera di Giacomelli, e mostrano i malati di Lourdes, mandrie di cavalli, paesaggi agricoli e campi di grano. Un saggio piccolo ma significativo della poetica di questo maestro dell’obiettivo, cui fa da corollario un bel ritratto dello stesso Giacomelli eseguito dall’amico Ferruccio Malandrini. Ha scritto Alessandro Pagni nella presentazione alla mostra: “I paesaggi a volo d’uccello somigliano a mappe, rebus ed enigmi da decifrare (…) Giacomelli fotografa i campi arati, le coltivazioni, i sentieri artificiali, gli interventi dei contadini, come fossero tasselli per ricostruire un antico linguaggio ormai perduto, un dialogo d’amore fra due interlocutori che non sanno più parlarsi”.