L’assessore Apolloni sul 118: “L’impegno del comune sarà fermo e intransigente”
10 Lug, 2018
Francesca Appolloni

“L’impegno del Comune sarà fermo e intransigente affinché siano mantenuti gli standard qualitativi previsti dal D.M. 70 del 2015>>. Sintetica ed esaustiva l’assessore alla Sanità Francesca Appolloni, che intende salvaguardare il fabbisogno dei mezzi di soccorso avanzati sul territorio della zona senese.
La distribuzione di tali mezzi, infatti, deve tener conto del numero degli abitanti dell’area interessata, delle caratteristiche orografiche variabili da zona a zona, e rispondere ai molteplici bisogni che richiedono un’adeguata funzionalità dei percorsi clinico-assistenziali.
“Il processo di riorganizzazione del sistema di emergenza territoriale è stato attuato in maniera frettolosa senza tener conto, inspiegabilmente, della temporalità politica con l’avvicendamento del sindaco.
Tale frettoloso processo è stato anche stigmatizzato da varie componenti sociali e sindacali e questo avalla ulteriormente l’incomprensibilità di avere pertinacemente proseguito nell’attuazione di detta organizzazione in un periodo particolarmente delicato, sia per l’avvicendamento amministrativo, sia per l’aumento della popolazione dovuto al flusso turistico>>.
Infine l’assessore nel riconoscere l’importanza e il prezioso supporto delle associazioni di volontariato <<rimarca che un eventuale depotenziamento del personale specializzato (medico e infermiere) possa essere pericoloso per i pazienti e, più in generale, per la salute dei cittadini di cui il sindaco è garante>>.