Prima pagina

Landi: “Valdichiana Senese unita per la stazione dell’Alta Velocità”

“L’accesso rapido all’alta velocità rappresenta una battaglia che la Valdichiana senese ha da sempre portato avanti in modo coeso, sottolineando in più occasioni la validità tecnica e la sostenibilità economica della localizzazione in questo territorio rispetto a tutte le altre ipotesi circolate”.
Ad affermarlo è Francesco Landi, Presidente dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese che espone la posizione dell’Ente dopo che il Sindaco di Chiusi Juri Bettollini è intervenuto per ribadire la validità della soluzione in territorio senese.
“Una stazione in linea dell’alta velocità a Chiusi, esattamente a metà strada tra Roma e Firenze, – spiega Landi – rappresenterebbe un’operazione strategica per collegare la città di Siena, l’alto orvietano, la Valdichiana senese e quella aretina, i bacini di Amiata, Valdorcia e Trasimeno, territori ad alta potenzialità turistica e con un bacino di utenti molto importante”.
“L’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese si era già espressa ufficialmente in tal senso in occasione della presentazione del progetto al Teatro Mascagni di Chiusi e continuiamo a sostenere quella di Chiusi come la soluzione ideale per una stazione dell’alta velocità che serva il sud della Toscana. L’ultima parola spetterà alla Regione Toscana – conclude il Presidente – e siamo convinti che le nostre argomentazioni, oggettivamente valide e concretamente realizzabili sotto il profilo amministrativo possano risultare convincenti”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena