La Torre verso la Festa Titolare. “Mangiaebevi” nel segno del mezzo secolo di “Paglietta”
18 Lug, 2017
torre comparsa

Venerdì 21 luglio nel rione di Salicotto si aprirà il 42° Mangiaebevi. L’edizione di quest’anno sarà caratterizzata in apertura dai 50 anni dalla fondazione della “Congrega della Paglietta”: le celebrazioni avranno un prologo già questa sera (martedì 18 luglio) alle ore 18.30 con un aperitivo alla ‘Sosta’, tradizionale punto di ritrovo dei congregati. Alla stessa ora, venerdì 21 si terrà la presentazione di un apposito volume (“Cinquant’anni di Paglietta. Documenti, immagini e memorie”) curato da Massimo Bianchi e Patrizia Turrini; e l’apertura di una collaterale esposizione.

La Paglietta esordì nel luglio 1967: a conclusione del “Giro”, in occasione della festa Titolare della Torre, trenta ex alfieri e tamburini di piazza si accodarono alla comparsa indossando ciascuno un completo bianco, con fusciacca rossa in vita e paglietta sulla testa. Fu una originale forma di protesta riferita alle squalifiche conseguenti ai fatti del precedente palio di agosto, e al tempo stesso fu la nascita di una nuova ‘congrega’ all’interno della Contrada. Nel mezzo secolo seguente, la Paglietta ha saputo darsi una propria ‘Regola” (o statuto), ammettere nuovi aderenti stanti precisi requisiti (longevità anagrafica e di protettorato, correttezza e partecipazione alla vita di Contrada) e soprattutto contribuire quotidianamente alle necessità del rione di Salicotto.

Le ‘nozze d’oro’ della Paglietta con la Torre saranno dunque il il viatico naturale verso il 42° Mangiaebevi e la prossima festa Titolare. Secondo le parole di Gianluca Peccatori, Presidente della Società Elefante che cura la realizzazione del Mangiaebevi, la manifestazione è “un’iniziativa unica nel suo genere, a tutt’oggi fedele alla sua tradizione”. Fino al 28 luglio, otto sere di gastronomia e intrattenimento: in via Salicotto si potrà mangiare alla Sosta, dove proprio la Paglietta cucinerà piatti tipici della tradizione senese; poco distante alla Friggitoria, che proporrà croccanti cipolle, fiori di zucca e carni varie fino a lunedì 24, per poi spostarsi ai Lavatoi di via del Sole e lasciar spazio all’Osteria, con menu diversi ogni sera, quest’anno solo a base di pesce. Per una pizza in compagnia ci si potrà accomodare nella terrazza della Società Elefante, e non mancherà lo spazio per carne alla brace e buon vino alla Braceria, nello spazio verde di via del Sole. Inoltre: affettati, formaggi e altri prodotti tipici toscani serviti nel suggestivo vicolo della Manna, il Salotto dei dolci e cocktail (in piazzetta Artemio Franchi) a cura delle donne della Stanzina, l’Enoteca con i distillati, l’assortita birreria e la novità del tortellino al ragù notturno, davanti alla Società dalle 00.30.

Il 42° Mangia e Bevi sarà anche intrattenimento. Per i più piccoli domenica 23 luglio, dalle 16.30 alle 19.00, un pomeriggio di giochi, spettacoli e merenda con i coetanei delle consorelle; i più grandi potranno invece apprezzare dal vivo varie realtà musicali locali come i Bcube, i Lestofanti, DJ Anderson, Karmadelic, Emy And The Groove Machine, Gekke e Alekke, DJ Rappolo Mirco e gli Out Of Shave. Per tutti quanti, l’immancabile palio dei barberi, alla fontanina. La conclusione del Mangia e Bevi, venerdì 28 luglio, lascerà spazio ai rituali per la festa titolare della Contrada in onore dei protettori Sant’Anna e San Giacomo Maggiore. Tutti i dettagli sul sito www.contradadellatorre.it .