Home Slide Show

La Sala dei Costumi del Palio si apre al pubblico

Sarà aperta al pubblico per tutto il mese di Febbraio da giovedì a sabato alle ore 21 la Sala che ospita le monture del Corteo Storico.
Un percorso museale affascinate all’interno del guardaroba che racchiude la storia di Siena e del suo Palio.

Paola Gepponi, storica dell’arte del Comune di Siena, questa mattina ha presentato l’esposizione ai nostri microfoni: “il percorso aperto a tutti, senesi e no, si svolge tra le stanze contenenti le storiche monture del corteo storico. L’idea è nata anche grazie al lavoro di un giovane studioso, Matteo Fontani, con l’intento di far rivivere quei “costumi” contenuti nei depositi senesi.
L’esposizione si delinea come un percorso espositivo cronologico che viene raccontato tramite degli storici dell’arte dalle origini fino ad i giorni nostri con particolare attenzione ai rinnovi delle monture dai primi del ‘900 fino al XX secolo.
“La volontà dell’amministrazione comunale nel dar vita a una tale esposizione temporanea è quella di mostrare la propria storia evidenziando l’evolversi tanto del restauro delle monture quanto quello dello stesso corteo. Ogni “costume” ed ogni tessuto racconta una storia; dalle stoffe più povere come il panno lence dei primi del ‘900 fino a quelle più preziose utilizzate dal 1955 al 2000″
Così Paola Gepponi racconta ciò che sarà possibile visitare a partire da domani e fino alla fine di febbraio.
L’evento si inserisce nel cartellone della seconda edizione di “Febbraio al Museo”, la rassegna di iniziative museali dedicate a ospiti e residenti, promossa dal Comune di Siena, con il sostegno di Banca Monte dei Paschi di Siena e resa possibile anche grazie all’imposta di soggiorno.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena