La Rocca di Staggia si veste “Di Luce e d’Oro”
15 Set, 2017
Rocca 3

Installazioni interattive, performance di teatro-danza, spettacoli di luci e suoni sulle mura, sperimentazioni sonore, letture animate e degustazioni. Tutto questo e molto altro ancora è “Di Luce e d’Oro”, un viaggio tra storia, arte e gusto nella splendida Rocca di Staggia. Domenica 17 settembre dalle 19.00 alle 23.00 i visitatori saranno accompagnati in un itinerario magico che unisce saperi e sapori. Un percorso nato da un progetto di Donatella Bagnoli, a cura di Fonazione La Rocca di Staggia e Associazione OttOvolante per Fenice Contemporanea 2017, che permetterà di scoprire le creazioni degli artisti Gianni Gronchi, Francesco Bruni, Manuela Mancioppi, Cecco Ragni, Duccio Nacci, Marcello Salvestrini Mirko Frilli, Massimo Cantara, Officine Pianigiani e Fabio Calvetti e degustare le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio. Ospite d’eccezione: l’azienda storica fiorentina Giusto Manetti Battiloro, la cui foglia d’oro riveste nel 1600 la sfera sulla Cupola del Brunelleschi, per farsi oggi rivestimento prezioso di opere d’arte contemporanea.

Non poteva essere altrimenti, poiché l’oro quest’anno è il filo rosso che ritroviamo in ogni stanza del castello attraverso creazioni sorprendenti, abbinamenti inediti, installazioni che portano alla “luce” non solo la sua preziosità e ricchezza ma anche la sua sacralità. Inoltre per il quarto anno consecutivo, in questa occasione, viene rievocato il Trattato di Pace tra Siena e Firenze a cura dei Franzesi, cavalieri del Re di Francia, firmato nel 1360 alla Rocca di Staggia intorno alla Tavola Magna. La tavola ieri come oggi, dunque è metafora del mondo. Dalla mitica Tavola Rotonda alla forchetta di Caterina De’ Medici, dai giochi da tavolo alle tovaglie fatte ad arte, a tavola si ama, si uccide, si dà forma alla vita. Infine nel viaggio di “Di Luce e d’Oro” non poteva mancare la visita alla Rondella del Brunelleschi che unisce Firenze a Staggia. La bellissima Rondella con tetto a raggiera costruita da ser Filippo durante la serata verrà sapientemente illuminata per dare darà vita a proiezioni e animazioni notturne di grande impatto. E sarà protagonista della spettacolare e attesissima installazione “Punto Luce” di Gianni Gronchi. (Prenotazione obbligatoria tel 3664792092 info@laroccadistaggia.it).