Prima pagina

La dietista: “Un’alimentazione varia non necessita di integratori”

La moda entra anche nell’alimentazione e le tendenze del momento stabiliscono cosa si deve e cosa non si deve mangiare senza però una base scientifica. E’ il caso delle bacche di goji che stanno andando a ruba tra i salutisti, o delle vitamine o ancora dei fermenti lattici per combattere i radicali liberi. Insomma la corsa alla salute e all’eterna giovinezza ha fatto aumentare vertiginosamente i fatturati delle aziende che producono integratori senza però una dimostrazione scientifica dei vantaggi per la salute. “Mangiando arance e verdure di stagione non c’è bisogno di prendere pasticche di vitamine – ha detto la dietista dalla Ausl 7 Federica Dolce intervista su Antenna Radio Esse -. Con una corretta alimentazione riforniamo il nostro organismo dei componenti necessari, gli integratori non sono necessari e comunque sia non sono così benefici come può esserlo un frutto fresco. Le qualità miracolose delle bacche di goji? Quelle vere vengono coltivate negli altopiani della Cina e pensate che viagigo devono fare per arrivare fino da noi, perchè poi possano essere davvero efficaci ne dovremmo mangiare una quantità esagerata che non è pensabile inserire nella dieta quotidiana. Noi consigliamo sempre di mangiare sano, consumare 5 dosi di frutta e verdura al giorno e eventualmente inserire gli yogurt che sono importanti per laflora batterica”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena