Prima pagina

“Il possibile addio di Profumo può essere un invito agli investitori”

Il giornalista di Repubblica Maurizio Bologni

Sarà un Cda a tempo quello che l’assemblea Mps eleggerà tra poche settimane. Anche lo stesso presidente pare abbia dato disponibilità per pochi mesi, il tempo per guidare l’aumento di capitale e poi passare ad un altro impegno professionale. L’anticipazione l’ha data il Sole24ore domenica mattina, e oggi dell’argomento si parla sui maggiori quotidiani italiani. “La ricapitalizzazione – ha detto Maurizio Bologni di Repubblica parlando ad Antenna Radio Esse – cambierà l’assetto societario della banca ed è quindi prevedibile che chi comanderà vorrà una propria rappresentanza. Anche Profumo con la decisione di lasciare a luglio ha fatto un invito agli investitori, venite che comunque io me ne vado.

Alessandro Profumo, Presidente di Banca Mps
Alessandro Profumo, Presidente di Banca Mps

Il Presidente pare sia indirizzato verso un’iniziativa finanziaria propria. A Siena quando è arrivato la situazione era compromessa, ha cercato disalvare il salvabile, non può essere addebitata a lui la perdita della banca ma agli errori del passato. Quello che ora diventa fondamentale è cercare di mantenere a Siena l centralità della banca e questo potrà avvenire se arriverà un investitore straniero che non ha una base in Italia e che voglia quindi mantenere qua la base logistica”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti