Il Consigliere regionale Stefano Scaramelli incontra i 35 sindaci delle terre di Siena
25 Mag, 2017
Scaramelli

Il rapporto con gli enti locali, la discussione, il dibattito sulle cose fatte in due anni per le terre di Siena dalla Regione Toscana e la raccolta delle proposte degli amministratori per migliorare. Ecco i punti al centro dell’incontro che si terrà giovedì 1 giugno a Chiusi (ristorante Il Pino, uscita casello A1) tra il Consigliere regionale Stefano Scaramelli e i 35 sindaci del territorio. “Un momento importante – spiega Scaramelli – per fare il punto con la nostra comunità e i nostri territori. Parleremo di quanto è stato fatto ma, soprattutto, di quanto c’è ancora da fare. Molti dei risultati raggiunti in questi due anni di lavoro in Consiglio regionale hanno trovato la spinta proprio dal territorio. Questo incontro servirà ad incentivare ancora di più la partecipazione e l’elaborazione di proposte e di idee per mettere al centro dell’agire di Regione Toscana le terre di Siena. La tavola rotonda di giovedì prossimo sarà l’occasione per spalancare le porte e le finestre alla partecipazione di tutti, mettendo la condivisione degli obiettivi al centro dell’idea di comunità aperta e trasparente a cui le terre di Siena devono tendere per essere un modello di cui essere orgogliosi”. L’appuntamento di giovedì 1 giugno (a partire dalle ore 18) al ristorante Il Pino a Chiusi è il primo incontro in programma nel calendario dei confronti sul territorio che porterà Scaramelli nelle terre di Siena e si concluderà il 17 luglio con un evento conclusivo allargato a tutti: cittadini, elettori, militanti e non che, partendo dal Senese, vogliono dare un contributo costruttivo per fare della Toscana un modello di inclusione e partecipazione.