I giocatori della Emma Villas vanno “a scuola”. Domenica in campo contro Ortona
21 Ott, 2016
giocatori-della-emma-villas-alla-mattioli_1

Domenica alle ore 16 la Emma Villas Siena torna in campo per la terza giornata del campionato di Serie A2 di pallavolo maschile. La compagine senese affronterà in casa la Sieco Service Ortona, formazione abruzzese che arriva a questo appuntamento con 2 punti in classifica, conquistati all’esordio grazie alla vittoria al quinto set ottenuta nel palazzetto dello sport di Alessano, mentre alla seconda giornata il team ortonese è stato sconfitto in casa da Santa Croce.

La Emma Villas Siena è invece forte dei due successi per 3-0 conquistati nelle prime due uscite, in casa contro il Club Italia Roma e a Potenza contro Lagonegro. Il team biancoblu vorrà quindi difendere il primato in classifica in una giornata nella quale le altre due capoliste, Santa Croce e Castellana Grotte, si affronteranno in Toscana. La settimana di lavoro è stata intensa e positiva, utile anche per integrare sempre più nel gruppo lo schiacciatore spagnolo Sergio Noda Blanco, arrivato a Siena da dieci giorni e che ha già preso parte alla trasferta in Basilicata. A Potenza coach Tofoli ha schierato il giocatore iberico nel terzo set e lui ha risposto presente mettendo a segno 4 punti, tra cui anche quello con cui si è chiuso il match.

Siena dovrà fare attenzione soprattutto a Paul Buchegger, principale bocca da fuoco della squadra abruzzese: lo schiacciatore austriaco di 20 punti ha già realizzato 52 punti nei primi due match con 84 attacchi totali già portati alle difese avversarie. Alla sua prima stagione in Italia sta già dimostrando di essersi ambientato bene nel nostro territorio. Sono invece 30 i punti messi a segno dallo schiacciatore 34enne Pietro Di Meo, abruzzese di nascita e ormai una vera bandiera di Ortona. Completano il sestetto il giovane centrale Kirill Listratov, 20 anni e al suo primo campionato di Serie A2, l’altro centrale Michele Simoni, 26 anni, un’altra bandiera di Ortona, il palleggiatore 24enne Matteo Pedron, arrivato da Castellana Grotte, ed il giovanissimo libero Alessandro Toscani, appena 18 anni sulla carta di identità.

Per la Emma Villas Siena sono stati giorni intensi, nel corso dei quali la squadra è riuscita comunque anche a vivere bei momenti di aggregazione in città. Questa mattina, venerdì 21 ottobre, una delegazione del team biancoblu composta da coach Paolo Tofoli e dai pallavolisti Renato Russomanno e Stefano Patriarca si è recata all’istituto scolastico “Mattioli” dove hanno potuto parlare, giocare e anche scherzare con i ragazzi della scuola.

“E’ importante essere qui per far conoscere sempre di più la pallavolo – ha affermato coach Paolo Tofoli –. Vogliamo far appassionare intere famiglie al volley e far avvicinare tanti giovani allo sport”.

“E’ bellissimo stare con questi ragazzi e poter spiegare loro i segreti di questo sport – ha commentato Russomanno –. Speriamo di vedere tra qualche anno qualcuno di questi giovani giocare a buoni livelli nei campionati pallavolistici”.

Domenica pomeriggio si torna a giocare. Alle ore prende il via 16 il match contro Ortona. La speranza è quella di avere un palazzetto dello sport affollato e con tanti tifosi presenti sugli spalti del PalaEstra. E come al solito i bambini potranno, durante il periodo della gara, giocare e divertirsi con animatori esperti e qualificati nel babyparking, in un’area dentro al palazzetto dello sport in viale Sclavo che si trova vicino alle palestre.