I carabinieri di Torrita di Siena in azione in Umbria per far rispettare gli arresti domiciliari ad un 52enne tunisino
19 Mar, 2019
logo_are_6_trasp

I carabinieri della stazione di Torrita di Siena sono entrati in azione insieme ai colleghi dell’Arma locale in Umbria, a Pozzuolo Umbro in provincia di Perugia, per far rispettare ad un 52enne tunisino, residente proprio nella località perugina, l’obbligo degli arresti domiciliari.

L’obbligo è stato imposto dal tribunale di Siena per i reati di maltrattamenti contro familiari e per l’evasione dai domiciliari, fatti avvenuti tra il 2013 e il 2014. Il 52enne deve ancora scontare 29 giorni di arresti domiciliari. Del provvedimento è stato informato anche il consolato tunisino.