Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Gli Under 18 della Pallanuoto UISP Siena per la 1° volta alla fase nazionale dei campionati UISP

Per la prima volta nella storia della pallanuoto senese una squadra giovanile parteciperà alla fase finale nazionale dei campionati giovanili UISP che si svolgerà ad Avezzano (AQ) dal 1° al 3 luglio 2022. Un importantissimo traguardo frutto di anni di impegni e sacrifici.

Manca poco all’appuntamento più importante dell’anno per i quindici atleti Under 18 della pallanuoto senese ed è tanta l’emozione e la voglia di continuare a far bene dopo una stagione che li ha visti arrivare secondi, dopo aver combattuto per il primo posto fino all’ultima giornata nel campionato regionale UISP. Avezzano è il frutto di anni di impegno per tutto il movimento giovanile, di cui gli Under 18 sono la massima espressione, ed è forte la determinazione dei ragazzi convocati da Mister Marco Mancini.

“Le sensazioni che si provano sono molteplici soprattutto per l’evento che va a coronare questi anni di duro lavoro di squadra: tra di noi c’è molto entusiasmo che stiamo trasformando in concentrazione e dedizione per portare risultati – è il commento di Matteo Ierardi, capocannoniere della squadra – e sarà un onore rappresentare Siena a livello nazionale in uno sport come la pallanuoto. La squadra è molto unita sia dentro che fuori dall’acqua: molti di noi giocano ormai da molti anni insieme e ciò permette di avere un forte feeling. Con il mister Mancini, che con la sua esperienza contribuisce a ciò, siamo molto fiduciosi e uniti nella preparazione e partecipazione all’evento. Credo di far parte di un bellissimo gruppo con obiettivi comuni da raggiungere con forte spirito di squadra. Forza Siena pallanuoto!”.

Il gioco di squadra è fondamentale in uno sport duro come la pallanuoto e le azioni spesso partono su iniziativa del portiere che è determinante nell’impostazione delle ripartenze oltre che nella organizzazione della difesa: “Ogni tipo di schema che facciamo – sostiene Pietro Cappelli, portiere titolare –  ci è stato insegnato dal Mister con l’obiettivo di capire il ragionamento che sta dietro, senza mai impedirci di arrivare alla nostra soluzione (giusta o sbagliata che sia) anche in situazioni non viste in allenamento o in partite precedenti”. Essere parte di un team aiuta a crescere, sia come atleti che come persone, e tutto è finalizzato al miglioramento, a partire dalle sconfitte: “nonostante il risultato dell’ultima partita bruci ancora per tutti – continua Cappelli – io sono piuttosto contento del percorso fatto da me e dai miei compagni, in quanto fino a pochi anni prima della pandemia da coronavirus non arrivavamo neanche vicini al risultato di questa stagione. Spero che ci aspettino risultati ancora migliori che secondo me ci meritiamo, non solo con l’under 18 ma anche con le altre categorie.”

“Contentissimo per i risultati raggiunti finora, soprattutto per i ragazzi e per la società – aggiunge Marco Mancini, Direttore tecnico della UISP Pallanuoto Siena – una realtà molto giovane ma già ben strutturata. Questo è il primo mini traguardo raggiunto e ci presenteremo ad Avezzano organizzati e competitivi. Andiamo per raccogliere il massimo per quelle che sono le nostre attuali potenzialità.”

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena