Prima pagina

Glaxo punta forte su Siena e acquisisce gli stabilimenti ex Novartis

Questa mattina il Sindaco di Siena, Bruno Valentini, ha incontrato Giovanni Della Cioppa, il manager italiano che dopo molti anni di lavoro negli Usa sta per diventare il responsabile del settore Ricerca e Sviluppo della multinazionale GSK per il centro di Torre Fiorentina, a Siena.
Negli scorsi mesi GSK (GlaxoSmithKline) ha messo in atto una grande e complessa operazione di scambi azionari con Novartis, altro colosso della farmaceutica mondiale, acquisendo la proprietà della gran parte degli stabilimenti ex Novartis di Siena e Sovicille.
“Queste transazioni- ha sottolineato il Sindaco di Siena Bruno Valentini- sono state seguite fin dall’inizio con grande attenzione per gli importanti risvolti economici ed occupazionali sul nostro territorio, ma anche sull’intero Paese. GSK aveva già due grandi centri ricerche, uno in Europa e uno negli Stati Uniti, per questo motivo la vicenda ha suscitato qualche preoccupazione. La decisione finale, però, è stata quella di confermare il centro ricerche di Siena, che diventa appunto centro di Ricerca e Sviluppo, con la missione di incrementare progetti autonomi nel campo dei vaccini”.
“La decisione di Glaxo- continua il Sindaco- fa di Siena il maggiore centro di ricerca biomedica d’Italia ed uno dei principali d’Europa, tanto da richiedere un’attenzione costante da parte del Governo, che mi risulta già essersi manifestata. Inoltre, tutto questo va nella direzione tracciata dalla Regione Toscana, che punta sul consolidamento di quattro Pharma Valley: a Firenze, Pisa, Lucca e Siena, dove già lavorano circa 3500 addetti, distribuiti fra varie aziende”.
“In parallelo sta proseguendo l’attività del distretto senese delle Scienze della Vita, che, guidato da TLS, sta portando sul nostro territorio nuovi investimenti e nuove imprese dimostrando grande vitalità ed attrattività. Erroneamente, in passato, questo settore si basava prevalentemente sulle risorse della Fondazione MPS, che comunque può ancora avere un ruolo importante: quello di integrare gli investimenti privati”.
“Durante il colloquio con Della Cioppa- conclude il Sindaco- ho confermato la disponibilità e l’impegno dell’Istituzione che rappresento a mettere in campo tutte le azioni utili a garantire e rafforzare il radicamento di questo importante settore produttivo nel nostro territorio ed, eventualmente, anche a migliorarne le condizioni di insediamento ed attrattività.
GSK, infatti, è una delle aziende leader a livello planetario ed a Siena è rappresentata da addetti e ricercatori provenienti da 38 Paesi diversi. Sono moltissime le sinergie possibili, sia con altre imprese e che col mondo della ricerca universitaria.
Prima ancora dei collegamenti infrastrutturali, Della Cioppa mi ha fatto presente la necessità di mantenere e sviluppare nel nostro territorio un alto livello di servizi per chi decide di venire a lavorare e vivere a Siena, a partire dalle scuole internazionali per i bambini. In questo senso la scuola internazionale di Basciano rappresenta una prima risposta che verrà ulteriormente sviluppata”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena