Glaxo investe 600 mln di euro per potenziare il polo dei vaccini senese
13 Apr, 2016
glaxosmithkline

Glaxo Smith Kline (Gsk), la multinazionale del farmaco, ha in programma un miliardo di investimenti in Italia nei prossimi quattro anni. A beneficiare del consitente investimento sarà soprattutto il polo senese dei vaccini, al quale sarà riservato il 60%, 600 milioni di euro (500 allo stabilimento senese e 100 a quello di Rosia). La conferma da un’intervista pubblicata oggi su Il Sole 24Ore al presidente Mondiale di GSK vaccini, già amministratore delegato della società in Italia, Luc Debruyne, che in questi giorni è stato in Italia: “Abbiamo acquisito un’eccellenza e su questa continuiamo a puntare. Siamo pronti a scommettere 600 mln di investimenti nei prossimi 4 anni nell’eccellenza e nella qualità dei vacini in Italia, salvaguardando l’occupazione”. Il core business dei vaccini riguarda quello contro il meningococco B, recentemente scoperto da Rino Rappuoli