Gabriele Berni si ricandida a sindaco di Monteroni d’Arbia
30 Nov, 2018
GabrieleBerni

Mercoledì 28 novembre si è riunita l’Unione Comunale del Partito Democratico di Monteroni d’Arbia allargata ai direttivi dei circoli di Monteroni capoluogo, Ponte a Tressa e Ponte d’Arbia, per compiere una verifica programmatica a 4 anni e mezzo dall’insediamento dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Berni.

“Il sostanziale rispetto degli impegni programmatici presentati agli elettori monteronesi nel 2014 – afferma la segretaria dell’unione comunale Ilaria Simi – ed il conseguimento di importanti e significativi obiettivi per il bene e lo sviluppo della comunità monteronese, in primo luogo testimoniato dai circa 10 milioni di investimenti complessivi in infrastrutture ed opere pubbliche, l’incremento degli standard qualitativi ed il potenziamento della rete dei servizi sociali, culturali ed all’infanzia, il lavoro svolto sul versante del diritto ed accesso allo studio, lo sviluppo di una più forte identità sociale monteronese, il mantenimento dell’equilibrio e della solidità di bilancio senza ricorrere all’aumento delle tasse ed all’incremento delle tariffe, sono state oggetto di un’ampia discussione valutazione ed approvazione da parte dei presenti”.

“Al termine della riunione – continua la segretaria Ilaria Simi – in virtù del consuntivo positivo presentato dal sindaco Gabriele Berni, dalla giunta e dalla maggioranza consiliare che lo ha sostenuto, i componenti dell’unione comunale e dei direttivi dei circoli del Pd monteronese lo hanno riproposto all’unanimità, candidato per il mandato amministrativo 2019-2024”.

La candidatura di Gabriele Berni a sindaco di una esperienza allargata alle forze civiche consente di proseguire il lavoro intrapreso dalla sua amministrazione e quindi di compiere un ulteriore salto di qualità allo scopo di dare vita e rafforzare un novo modo di gestire la cosa pubblica ed un modello di sviluppo innovativo per la nostra comunità.

“Come Unione Comunale ci metteremo a disposizione di questo percorso con il massimo dell’apertura e con l’unico obiettivo e convinzione che sia il modo migliore per dare un contributo positivo alla nostra realtà”.