Furto in casa ad Ancaiano, individuato il ladro
15 Apr, 2019
logo_are_6_trasp

Un 28enne rom, nato a Firenze e domiciliato in un campo nomadi del capoluogo toscano, è stato denunciato per un furto in un’abitazione commesso ad Ancaiano, frazione del comune di Sovicille, circa un mese fa, insieme ad un complice. I carabinieri sono risaliti a lui grazie alle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza del Comune e da quelle private della casa presa di mira, che hanno permesso di riconoscere, oltre a modello e colore, anche la targa dell’auto. Quella macchina risultava essere in uso a dei rom fiorentini ed era già stata fermata con dei pregiudicati a bordo. Grazie ai riscontri con le foto segnaletiche i carabinieri di Sovicille hanno riconosciuto con certezza il 28enne, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Secondo quanto ricostruito il ladro, si era introdotto nell’abitazione di Ancaiano, dove vive una donna di 34 anni, forzando una porta finestra e aveva portato via un notebook e alcuni gioielli in oro.