“Fuori dal buio”, il libro scritto da un gruppo di detenuti di Santo Spirito
5 Mag, 2019
carcere santo spirito siena

Verrà presentato domani,  presso la sala storica della Biblioteca Comunale degli Intronati di Siena, alle ore 17.30, il libro “Fuori dal buio”, scritto a più mani da un gruppo di detenuti della Casa Circondariale di Siena.
Il libro nasce dall’idea di sperimentare per la prima volta in un carcere il metodo della scrittura industriale collettiva che i suoi ideatori, Gregorio Magini e Vanni Santoni (noto al grande pubblico per aver scritto diversi romanzi di successo), hanno illustrato agli autori in una serie di incontri.
Con “Fuori dal buio” i principi della stesura partecipata di un testo hanno trovato concreta applicazione grazie alla supervisione della giornalista Cecilia Marzotti che, senza alterare l’originalità dei contributi individuali e delle illustrazioni che fanno da corredo al testo, ha coordinato gli scrittori in erba nella redazione dell’elaborato finale.
Alla presentazione del libro interverranno oltre a Sergio La Montagna, direttore della Casa Circondariale e a Cecilia Marzotti, anche uno dei detenuti scrittori che, per l’occasione, fruirà di un permesso premio.

Ascolta l’intervista del direttore della Casa Circondariale Sergio La Montagna