Foto che danno spettacolo: si alza il sipario sull’Art Photo Travel
27 Ott, 2016
artphototravel-festival

Siena si prepara ad accogliere un’invasione di foto e di fotografi in arrivo da tutto il mondo. La proclamazione dei vincitori del contest Siena International Photography Awards, infatti, aprirà ufficialmente l’Art Photo Travel, un Festival lungo trenta giorni che celebra l’arte della fotografia in tutte le sue molteplici sfumature: esposizioni collettive e personali, workshop, tour, conferenze, incontri informali con gli autori. La cerimonia di premiazione, in programma sabato 29 ottobre alle ore 18 al Teatro dei Rozzi, è ormai sold out da giorni, con oltre trecento tra i finalisti che stanno raggiungendo Siena da più di 50 paesi, dalla Norvegia al Messico, dalla Cina all’Iran. L’evento, presentato da Virginia Masoni, sarà trasmesso in diretta streaming grazie alla partnership tecnologica con IVO, tramite la piattaforma IVOTv, a partire dalle ore 17.45.

La premiazione del SIPAContest. Nove le categorie in gara: libero colore; libero bianconero; fotografia di viaggio; persone e ritratti; natura; wildlife; architettura, sport; il vino (novità 2016) e storyboard. A decretare il vincitore assoluto e i primi classificati per ogni categoria è stata una giuria composta da ventiquattro tra le firme più prestigiose della fotografia mondiale, molti dei quali saranno a Siena per la premiazione e per inaugurare le personali in programma per tutto il mese di novembre: da Melissa Farlow, premio Pulitzer e storica collaboratrice di National Geographic che a Siena porta il suo splendido lavoro sugli ultimi cavalli del West americano, al celebre fotoreporter italiano specialista del bianco e nero Francesco Cito, con il reportage sul Palio che, nel 1996, gli è valso il primo posto al World Press Photo. Con loro, sul palco e in mostra, anche il pluripremiato documentarista iraniano Majid Saeedi, che ha dedicato al racconto del popolo afgano gli anni più recenti della propria attività professionale, a Luca Bracali, fotografo, regista ed esploratore che espone la sua personale sul pianeta terra. Ultimo, ma non in ordine di importanza, il celebre Randy Olson. La serata, un susseguirsi di immagini e video straordinari, si concluderà sotto il Tartarugone di Piazza del Mercato con una cena di Gala.

Le mostre. Sabato 29 ottobre, in contemporanea con la cerimonia di premiazione, apriranno anche tutte le mostre: dall’affresco della società afgana in un paese martoriato dalla guerra, dell’iraniano Majid Saeedi (spazio espositivo Lo Stellino), ai mustang selvatici a rischio di estinzione ritratti da Melissa Farlow (Grand Hotel Continental – Starhotels), dalla ‘gente di Palio’ immortalata dall’obiettivo di Francesco Cito (Santa Maria della Scala), al difficile rapporto tra l’uomo e la natura espresso da Timothy Allen (Biblioteca comunale degli Intronati). Parliamo di grandi nomi della fotografia attratti dal respiro internazionale del Festival, che accoglie a Siena anche le personali degli italiani Luca Bracali, fotoreporter di viaggio che ha fatto della sua passione per l’avventura e la scoperta una ragione di vita (Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna”), e del naturalista Marco Urso, con una doppia mostra su orso polare e orso bruno della Kamchatka (Museo di Storia Naturale “Fisiocritici”). Completa il percorso l’installazione di Vittorio Guida, ‘Where are we now?’, un tributo al mondo contemporaneo attraverso un linguaggio primitivo e digitale, fatto di proiezioni, paure e speranze (Santa Maria della Scala). ‘Beyond The Lens’, la mostra tributo delle foto vincitrici del SIPAContest, sarà esposta ai Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico, mentre le foto più belle delle categorie Il vino e Storyboard saranno ospitate, rispettivamente, all’Enoteca Italiana, all’interno della Fortezza Medicea, e all’Accademia dei Rozzi. artphototravel-festival-4

Biglietti mostre. Il Comune di Siena ha previsto un biglietto cumulativo al costo di 10 euro, che consente la visita al Museo Civico del Palazzo Pubblico e a otto esposizioni fotografiche su dieci, con esclusione del Complesso museale Santa Maria della Scala (dove saranno presenti gli altri due eventi espositivi: la mostra ‘Gente di Palio’ di Francesco Cito e l’istallazione ‘Where are we now’ di Vittorio Guida). Ai possessori del biglietto cumulativo sarà riservato un biglietto ridotto al costo di 5 euro per l’accesso al Santa Maria della Scala, che consentirà la visita, oltre che alle due esposizioni legate al festival, anche alle sale espositive e alle mostre temporanee ospitate nel Complesso museale. È garantito l’accesso gratuito ai bambini di età inferiore a 11 anni.

Promotori e partner. Siena Art Photo Travel Festival è un evento organizzato da associazione culturale Art Photo Travel e Comune di Siena. Main partner dell’evento sono Simply Etruria; Fujifilm; Photoseiki; Starhotels (Grand Hotel Continental); Enoteca Italiana; Barone Ricasoli. Media partner La Nazione; Radio Siena TV; Tutto Digitale; La Rivista della Natura e Art Vibes. IVO, in qualità di partner tecnologico, oltre alla diretta streaming porterà anche la connessione al Teatro dei Rozzi, per consentire l’accesso internet agli ospiti. La regia e tutti i video sono realizzati da Moviement HD. Per l’elenco completo dei partner, programma completo e aggiornamenti sul Festival e sul SIPAContest è possibile consultare i siti web www.artphototravel.it e www.sipacontest.com e i profili social. artphototravel-festival-2