Prima pagina

Finti saldi in un negozio di abbigliamento, commerciante senese sanzionato dalla Finanza

La Guardia di Finanza di Siena, anche per i saldi estivi, ha avviato una serie di controlli presso gli esercizi commerciali della città e della provincia, per verificare la corretta esposizione dei prezzi ed il rispetto della normativa in materia di commercio e vendite promozionali. Nel solo capoluogo sono 55 gli esercizi controllati sino ad oggi. Già il primo giorno di saldi sono state riscontrate irregolarità nei confronti di un commerciante di abbigliamento di un noto negozio del centro storico di Siena che, anziché ribassare i prezzi, li aveva aumentati riportando sul cartellino di vendita un prezzo iniziale nettamente gonfiato rispetto a quello normale: la percentuale di sconto così applicata rendeva il costo finale superiore al prezzo pieno applicato nel periodo in cui non vi erano i saldi.
Per la violazione contestata il trasgressore dovrà pagare una sanzione amministrativa che va da un minimo di 500 fino ad un massimo di 3000 euro, somma che verrà versata nelle casse del Comune.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena