‘Febbraio al Museo’: tutti gli appuntamenti tra storia, arte e trekking
8 Feb, 2018
Aula Scarlatti

Viaggio per tutta la famiglia, per lasciarsi incantare dalle bellezze artistiche di Siena, con le nuove proposte di ‘Febbraio al Museo’. Domani, venerdì 9 e sabato 10 febbraio, la rassegna promossa dal Comune di Siena assessorato alle politiche per il turismo, in collaborazione con l’assessorato alla cultura, porterà turisti e cittadini a scoprire i luoghi più suggestivi della città, tra incontri, percorsi per bambini e con la visita guidata, in anteprima assoluta, della Sala del Capitano del popolo, e delle ‘Stanze Segrete’ a Palazzo Pubblico.

Palazzo Chigi Saracini svela la storia della nobile famiglia senese. Domani, venerdì 9 febbraio, dalle ore 11.30, Palazzo Chigi Saracini aprirà le sue porte ai visitatori per svelare i segreti e gli aneddoti legati alla nobile famiglia senese e al conte Guido Chigi Saracini, personalità influente del panorama senese e fondatore dell’Accademia Musicale Chigiana, istituzione musicale che oggi ha sede nell’antica residenza in Via di Città. All’interno del prestigioso Palazzo sarà possibile ammirare le preziose raccolte di pitture di Simone Martini, Sandro Botticelli, Pinturicchio, Sassetta e Ambrogio Lorenzetti, oltre alla collezione di strumenti musicali custoditi nel salone dei concerti realizzato dall’architetto senese Arturo Viligiardi. Le porte dello storico edificio saranno aperte anche sabato 10 febbraio, sempre dalle ore 11.30, per la visita che potrà essere effettuata solo su prenotazione. L’ingresso è a pagamento, mentre è gratuito per i bambini fino ai 6 anni. Per informazioni e per le prenotazioni è possibile chiamare i numeri 366 8642092, 0577 22091 oppure scrivere una email a visite@chigiana.it.

Sabato 10 febbraio, incontro con l’arte alla Basilica dei Servi. Sabato 10 febbraio, alle ore 10.30, le opere del passato e i personaggi di Siena si scoprono con ‘Risvegli d’arte’, l’iniziativa in programma nella Basilica di San Clemente, in Santa Maria dei Servi. Il secondo incontro ‘La Basilica e il convento dei Servi nel quadro dell’architettura degli ordini mendicanti’, a ingresso gratuito, sarà curato da Fabio Gabbrielli, professore di Storia dell’Architettura all’Università degli Studi di Siena. Il ritrovo è previsto presso il chiostro della Basilica di San Clemente, dove sarà offerta la colazione ai partecipanti. La manifestazione si colloca nell’ambito del progetto di valorizzazione della Basilica di San Clemente in Santa Maria dei Servi, promosso dall’Opera della Metropolitana di Siena. Per informazioni e per le prenotazioni è possibile contattare il numero 0577 286300 o scrivere a opasiena@operalaboratori.com.

‘Baby pittori’ con Sms Edu e la nuova tappa di #Sienafrancigenakids. La mattina di sabato 10 febbraio, tornano protagonisti i bambini, dalle ore 11 alle ore 12.30, con ‘Sms Edu. L’india al Museo’, l’itinerario guidato all’interno del Santa Maria della Scala che farà conoscere ai bambini l’immaginario fantastico del Paese. Durante il percorso, i piccoli visitatori parteciperanno al laboratorio didattico per imparare a dipingere con lo stile della “Mithila Art”, una tecnica usata dalle donne della regione del Bihar. L’iniziativa, a pagamento e su prenotazione, è consigliata ai bambini dai 4 ai 5 anni. Per informazioni è possibile telefonare al numero 0577 534531 o scrivere all’indirizzo di posta elettronica bambimus@comune.siena.it. Il pomeriggio, tutti in marcia, dalle ore 15, con ‘Come piccoli pellegrini lungo la Via Francigena in marcia verso Roma’, la nuova tappa di #SienaFrancigenaKids. Il percorso alla scoperta del Santa Maria della Scala sarà guidato dalla Balia Gioconda, che accompagnerà i bambini in un viaggio nel tempo per conoscere le storie e gli aneddoti legati all’accoglienza e al pellegrinaggio. L’itinerario guidato in programma fino al 24 febbraio è a pagamento e su prenotazione. I biglietti potranno essere acquistati al punto informazioni del Santa Maria della Scala, in Piazza Duomo. Per informazioni, invece, è possibile contattare i numeri 347 6137678 e 348 0216972.

Sabato 10 febbraio, la Sala del Capitano del popolo e le Stanze Segrete si svelano ai visitatori. A chiudere la giornata di sabato 10 febbraio sarà l’esclusiva visita alla Sala del Capitano del popolo e alle ‘Stanze Segrete’ di Palazzo Pubblico, in Piazza del Campo. Dalle ore 17.30, il percorso guidato svelerà i tesori artistici conservati nella stanza dove oggi si riunisce il consiglio comunale e si snoderà tra il quarto e il piano terra del Palazzo, per ammirare, in anteprima assoluta, gli affreschi e gli antichi arredi. Tra i tesori della Sala del Capitano del Popolo, si trovano le due grandi tele di Amos Cassioli, pittore di fine Ottocento, che raffigurano il Giuramento di Pontida e Provenzano Salvani nel Campo di Siena. Tra i capolavori anche le sedici lunette del soffitto, decorate fra il 1592 e il 1600 dai maggiori pittori senesi del tempo come Francesco Vanni, Ventura Salimbeni, Francesco Rustici e Rutilio Manetti. Il percorso prevede la visita alle stanze del pianoterra, a partire dalla Cappella dei Nove, alla Cancelleria di Biccherna, che dal XII secolo al 1786 era sede delle principali magistrature finanziarie della Repubblica di Siena, fino alla Bilanceria di Biccherna, oggi sede dell’ufficio del primo cittadino di Siena e all’Ufficio dei Magistrati del Sale, decorato con stucchi degli inizi del XIX secolo che custodisce uno dei due brani del ‘Cristo risorto del Sodoma’. Il percorso è a pagamento, al costo di 12 euro comprensivo di guida e al prezzo ridotto di 3 euro per residenti e studenti, mentre è gratuito per i bambini fino agli 11 anni e per le scuole pubbliche senesi. Per informazioni è per prenotare l’itinerario guidato è possibile chiamare i numeri 0577 292614 -15 o scrivere una email a ticket@comune.siena.it

Info utili. Febbraio al Museo è la rassegna di eventi, visite guidate e iniziative per adulti e bambini alla scoperta dei grandi artisti e delle istituzioni che hanno fatto la storia della città. La rassegna è organizzata dal Comune di Siena – assessorato alle politiche per il turismo, in collaborazione con l’assessorato alla cultura. Il programma è disponibile su www.enjoysiena.it e www.comune.siena.it. La rassegna è realizzata con risorse dell’imposta di soggiorno. Per info è possibile contattare i numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a turismo@comune.siena.it. Sui social per essere sempre aggiornati sulle iniziative è possibile i profili EnjoySienasu Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest, YouTube.