Fa il pieno alla macchina e fugge senza pagare, denunciato ingegnere senese
16 Ott, 2018
carabinieri distributore

Voleva fare il pieno di benzina gratis, ma è stato smascherato dalle telecamere di videosorveglianza del distributore e adesso si ritrova una denuncia per furto. Nei guai è finito un giovane ingegnere senese, che lavora fuori città e che ieri sera in Viale Toselli, dopo aver fatto rifornimento al self service, approfittando della distrazione del titolare della stazione di servizio impegnato a servire altri clienti, ha messo in moto la macchina e se ne è andato. Grazie alle immagini delle telecamere i carabinieri hanno individuato con certezza modello e targa della macchina (che era della moglie dell’uomo) ed hanno anche notato l’atteggiamento furtivo del cliente, che a più riprese guardava in direzione del benzinaio, in maniera da individuare il momento giusto per potersi rapidamente eclissare. Atteggiamento che smentisce la scusa della distrazione con cui l’uomo ha provato a giustificarsi una volta che è stato rintracciato dai carabinieri.