Prima pagina

Estra Spa “entra” in borsa, 100milioni di prestito obligazionario. Piazzi:” si apre per noi un periodo importante”

E.s.tr.a Spa entra in borsa e lo fa con un collocamento di obbligazioni per un ammontare di 100milioni di euro. Questa mattina ai microfoni di antennaradioesse è intervenuto l’amministratore di E.s.tr.a Spa Alessandro Piazzi: “è un’operazione molto importante; si sta per aprire per noi un periodo molto impegnativo, quello delle gare del gas, e quindi abbiamo dato avvio ad un vero e proprio crowdfunding poter disporre non solo di capacità tecniche ma anche di disponibilità finanziarie.”

“Un’azienda come la nostra- prosegue Piazzi- deve guardare anche al mercato dei capitali a prescindere dall’intermediazione bancaria. L’obiettivo da raggiungere è quello di farsi valutare anche su un piano internazionale.”

Il 13 luglio 2015 infatti Estra ha concluso con successo l’emissione di un prestito obbligazionario unsecured e non convertibile di € 100 milioni, garantito dalla controllata Centria S.r.l., interamente sottoscritto da investitori istituzionali al di fuori degli Stati Uniti d’America. Le obbligazioni, che sono prive di rating e hanno una durata di 7 anni ed una cedola del 3,75%, sono ammesse alle negoziazioni presso il sistema multilaterale di negoziazione della Borsa di Dublino.
L’operazione, che rappresenta il debutto per Estra sul mercato obbligazionario internazionale, verrà utilizzata per finanziare le attività del Gruppo, con l’effetto di ottimizzare la flessibilità e la forza finanziaria del Gruppo.

In particolare, l’emissione rappresenta un ulteriore passo per Estra verso la diversificazione delle fonti di finanziamento e migliora il profilo di indebitamento del Gruppo allungandone la durata media. L’operazione conferma la capacità di Estra di finanziare le proprie attività sul mercato dei capitali e l’interesse degli investitori internazionali a sostenere il piano strategico del Gruppo.
L’emissione offre ai sottoscrittori la possibilità di investire in una società che ha chiuso il 2014 con un utile consolidato netto di 10,2 milioni di euro, raddoppiando quello del 2013.

 

Qui il Link per ascoltare l’intervista completa a Alessandro Piazzi

Tags

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena