Enrico Rava stasera in concerto in Piazza Duomo
4 Ago, 2014
rava_800x337

Ci sono talenti “straordinari” che mettono d’accordo gli appassionati della musica perché sanno usare un linguaggio davvero universale capace di arricchirsi e proporre sempre nuove tendenze. Uno di questi è senz’altro Enrico Rava, trombettista amato da molte generazioni, il jazzista italiano più noto nel mondo. Moltissimi sono i dischi realizzati e altrettante le collaborazioni con i maestri della musica moderna. La sua autobiografia “Incontri con musicisti straordinari. La storia del mio jazz” del 2011 è una sorta di piccola “enciclopedia” della musica contemporanea. Nel libro è riportata la considerazione verso il ruolo della Fondazione Siena jazz in Italia e l’amore che prova verso Siena: “Sono passati trent’anni e sono ancora uno dei più fedeli “docenti” (come odio questo termine) di Siena Jazz, che nel frattempo è cresciuta fino a diventare una delle più grandi realtà di didattica jazz. Non ero mai stato a Siena. Fu amore a prima vista. La più bella città del mondo. Quando si entra da una qualunque porta ci si trova nel mezzo di una sinfonia: tutte le vie, le case, l e piazze fanno parte di una composizione straordinaria. Camminando per certe stradine medievali si è sopraffatti da un crescendo di bellezza che, quando raggiunge il climax, si apre d’improvviso sulla magia pura di piazza del Campo, dominata dalla Torre del Mangia, dove le prospettive assumono un aspetto quasi irreale e sembra di essere immersi in una pittura di Duccio di Buoninsegna”.

Enrico Rava è da molti anni “uno di casa” alla Fondazione Siena Jazz, unico luogo al mondo (dal momento che non ama insegnare) dove tiene uno dei Master speciali dei Seminari Internazionali Estivi, i corsi che portano a Siena ben 110 allievi provenienti da tutto il mondo per incontrare oltre 30 docenti fra i più grandi del jazz.

E proprio alla “sua” Siena, lunedì 4 agosto alle ore 21,45 (a ingresso libero) Enrico Rava dedicherà un evento speciale: sarà infatti il protagonista del concerto che si terrà il Piazza del Duomo, un grande evento musicale in una straordinaria cornice, in collaborazione con “Siena and Stars”. Il grande trombettista si presenta con il “New Quartet”, il suo ultimo gruppo, interamente costituito da giovani talenti, tutti ex allievi di Siena jazz, Francesco Diodati alla chitarra, Gabriele Evangelista al contrabbasso e da Enrico Morello alla batteria. Sono musicisti che stanno rappresentando l’eccellenza dei corsi internazionali di jazz senesi nel mondo anche con le proprie formazioni, ma nel gruppo con Enrico Rava, diretti e stimolati dal grande maestro, raggiungono un livello espressivo veramente straordinario.

Tutti i concerti nell’ambito dei Seminari Internazionali estivi sono a ingresso libero.

Per informazioni Fondazione Siena Jazz, tel. 0577 271401, www.sienajazz.it