Prima pagina

Droga e bancarotta fraudolenta, due italiani arrestati a San Gimignano

I carabinieri di San Gimignano hanno tratto in arresto due italiani che erano stati raggiunti da due ordinanze di carcerazione emesse dal Tribunale di Siena.
P.F., napoletano 46enne, da anni residente nel comune turrita, è stato sottoposto alla detenzione domiciliare, dovendo espiare la pena di 2 mesi di reclusione per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.
L’uomo, nel 2010, in evidente stato di alterazione psicofisica alla guida della propria vettura, dopo aver causato un incidente senza feriti si era rifiutato di sottoporsi agli accertamenti medici. Nell’auto era stata rinvenuta cocaina. A distanza di anni è arrivata la condanna.
Sempre a San Gimignano, i militari dell’Arma hanno dato esecuzione ad altro decreto di carcerazione nei confronti dell’80enne M.F. che deve scontare la pena di 5 anni per bancarotta fraudolenta, provocata volontariamente con una gestione dissennata.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena