Prima pagina

Droga a Taverne d’Arbia, insospettabile arrestato dai carabinieri

Un giovane padre di famiglia, con due figli piccoli, insospettabile, è stato arrestato per droga a Taverne d’Arbia. I carabinieri, dopo alcune segnalazioni ricevute, stavano seguendo anche con pedinamenti, ma senza risultati, il 34enne albanese molto stimato e considerato, che lavora in un’azienda a partecipazione pubblica con sede a Siena. Solo la perquisizione domiciliare a casa dell’uomo ha rivelato la sua doppia vita. Nell’abitazione è stato rinvenuto un bustone con valvola da sotto vuoto, contenente due chili di infiorescenze di marijuana perfettamente essiccate, già suddivise in tocchetti di qualche grammo. Quel pacco, che vale sul mercato degli stupefacenti almeno 20.000 euro, è stato sequestrato. Lo straniero è finito in carcere a Santo Spirito, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena