Home Slide Show

“Divina Bellezza – Sotto il Duomo, percorsi di Luce”

Nel giorno più luminoso dell’anno, quello del solstizio d’estate, il Complesso monumentale del Duomo di Siena presenta Lux in nocte 2017, la sesta edizione dei Notturni dell’Opera con l’inaugurazione di un nuovo percorso finalizzato alla valorizzazione dell’Oratorio di San Giovannino in Via dei Fusari. “L’esigenza di riproporre lo spettacolo in 3D fatto negli anni scorsi all’aperto – ha spiegato in diretta ad ARE Don Andrea Bechi, vice Rettore dell’Opera della Metropolitana –  in Piazza Jacopo della Quercia ed anche di riaprire degli ambienti dimenticati da un po’ e che hanno oltretutto bisogno di restauri, ci ha portato a proporre lo spettacolo dell’anno scorso in un contesto totalmente nuovo e suggestivo, tanto quanto lo erano le immagini proiettate sul Facciatone. Lo spettacolo è lo stesso, ma in realtà completamente diverso perchè adattato al luogo di proiezione che ne dà un’immagine totalmente nuova. Si entra dal Battistero e da lì inizia un percorso che porterà in quegli ambienti realizzati nel 1317 quando si cominciò ad allungare il duomo nella parte posteriore per realizzare il Battistero. Questi ambienti sono molto suggestivi, perchè si vedono tutte e architetture che reggono il transetto della cattedrale e poi si entra negli antichi locali della Confraternita di San Giovannino. Locali che hanno bisogno di essere restaurati e che in questa occasione saranno oggetto di un completo recupero da parte dell’Opera della Metropolitana”.

L’appuntamento è per stasera alle 19.30 presso gli Orti del Costone dove tutta la cittadinanza è invitata: “Divina Bellezza – Sotto il Duomo, percorsi di Luce”, un progetto attraverso il quale l’Opera intende recuperare e valorizzare l’Oratorio ormai da decenni chiuso al pubblico. Il percorso inizia dal Battistero e prosegue negli ambienti frutto delle modifiche della Cattedrale iniziate nel 1317. Attraverso le fondamenta del braccio sinistro del transetto, si giunge all’aula seicentesca della chiesa. I visitatori, raggiunto il cantiere dell’Oratorio, assisteranno ad uno spettacolo immersivo della storia, dell’arte e delle tradizioni di Siena grazie a una proiezione di videomapping 3d con cuffia in multilingua. L’Opera della Metropolitana e Opera Civita offriranno, durante la serata, un aperitivo di benvenuto con interventi musicali di Radio 5 Siena e spettacoli di luce dell’Accademia Creativa Artisti di Strada.

L’evento è a numeroso chiuso ed è quindi consigliata la prenotazione 0577/286300 – opasiena@operalaboratori.com

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena