Prima pagina

Distributori di benzina, ancora irregolarità riscontrate dalla GdF

Faceva sparire i fusti di olio lubrificante di marca e li rivendeva a nero, evadendo le imposte. E’ quanto emerso durante uno dei controlli effettuati dalla Guardia di Finanza in un distributore di benzina della Valdichiana. Dagli accertamenti è emerso come l’olio lubrificante posto in vendita tra gli scaffali del distributore e presente in magazzino fosse in misura considerevolmente inferiore rispetto a quanto risultante dal registro di carico e scarico. I militari hanno ricostruito il modus-operandi del gestore che, per massimizzare i propri ricavi, cedeva “in nero” gli oli lubrificanti di noti brand del settore, regolarmente caricati sul registro, compensando le differenze contabili attraverso prodotti di bassa qualità acquistati a prezzi decisamente competitivi sul mercato parallelo e in evasione d’imposta: in tal modo le giacenze contabili risultavano costanti e un sommario controllo non avrebbe consentito di rilevare irregolarità.
I controlli delle Fiamme Gialle riguardano il regolare funzionamento dei sistemi di erogazione, la qualità del prodotto venduto e il rispetto della normativa in tema di trasparenza dei prezzi al consumatore e proseguiranno anche in futuro

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena