Prima pagina

Dimentica il portafoglio al distributore, i carabinieri glielo restituiscono: avventura a lieto fine per un professore francese

Ha lasciato il portafoglio, con dentro diversi soldi e carte di credito, sulla colonnina del gasolio di uno dei distributori di viale Giovanni Paolo II, a Siena, che, per sua fortuna, è stato trovato da un onesto cittadino che si è preso la briga di consegnarlo alla caserma dei carabinieri di Viale Bracci. Tramite un indirizzo di posta elettronica è stato rintracciato il proprietario, un professore francese dell’Università di Grenoble, in vacanza con la famiglia in Toscana. Il docente aveva trascorso la giornata a Siena e poi si era spostato a Marina di Bibbona e quando ha ricevuto la mail dei carabinieri non si era ancora accorto di aver perso il portafoglio, che è tornato a recuperare stamani.
Sono notevoli i numeri dei portafogli persi, rinvenuti e riconsegnati: qualche giorno fa era stata la volta di un cittadino olandese. In quel caso si è dovuto interessare il consolato dei Paesi Bassi a Roma, poiché non c’era stato modo di rintracciare direttamente il proprietario.

I Carabinieri di Siena negli ultimi dodici mesi hanno restituito oltre quattrocento portafogli. Dunque, per fortuna, le persone oneste esistono e sono tante.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena