Prima pagina

Dall’Azienda USL 7 un defibrillatore per la Guardia di Finanza

Si è svolta questa mattina, nel Salone d’Onore del Comando Provinciale della caserma ‘’G.Denaro’’ in viale Curtatone a Siena, la cerimonia durante la quale un defibrillatore, assegnato dall’Amministrazione della Regione Toscana all’Azienda USL n. 7, è stato concesso in comodato gratuito alla Guardia di Finanza di Siena.

A testimonianza dell’importanza dell’evento, il dispositivo è stato consegnato dal Dott. Enrico Volpe, Direttore Generale della citata Azienda Sanitaria al Comandante Provinciale della Fiamme Gialle senesi, Col. t. ISSMI Luca Albertario.

Il Dott. Volpe ha spiegato che la morte Cardiaca Improvvisa è un decesso inaspettato da causa cardiaca che avviene in un soggetto in apparente stato di buona salute entro breve tempo dall’esordio dei sintomi e quindi la defibrillazione precoce rappresenta il sistema più efficace per garantire la maggiore percentuale di sopravvivenza in caso di arresto cardiocircolatorio; in merito, tutte le società scientifiche raccomandano l’uso del defibrillatore semiautomatico (DAE), in ambiente extraospedaliero, da parte di personale non sanitario appositamente formato.

“Un prezioso apparecchio salvavita”. Cosi lo ha definito il Colonnello Albertario sottolineando inoltre che un celere intervento con un defibrillatore entro i 5 minuti dall’arresto cardiaco, in attesa dei soccorsi avanzati, può fare la differenza tra la vita e la morte. Motivo per cui il Corpo della Guardia di Finanza ha puntato alla formazione del proprio personale non sanitario: per renderlo in grado di eseguire manovre salvavita in attesa dell’intervento del soccorso sanitario.

Prima di arrivare alla consegna del dispositivo, il Comando Provinciale, grazie la disponibilità dell’unità funzionale Centrale Operativa 118, ha organizzato un corso che ha permesso di formare 10 militari tra i dipendenti dei Reparti della Provincia di Siena. Con le medesime modalità è previsto un secondo corso nei prossimi mesi.

Il Dott. Roberto Monaco, Direttore dell’U.F. C.O. 118, ha sottolineato che questa iniziativa si andrà ad integrare con il sistema di emergenza territoriale 118, i cui mezzi dispongono tutti di un equipaggio sanitario con defibrillatore, in modo da assicurare un’idonea e sempre più tempestiva copertura.

Nel corso della breve cerimonia di consegna, un equipaggio del 118 ha effettuato una dimostrazione pratica sul funzionamento dell’apparecchio salva vita al quale hanno preso parte alcuni dei militari formati.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena