Prima pagina

“Febbraio al Museo”: domani al Santa Maria della Scala la visita al Pellegrinaio

Una lettura degli affreschi del Pellegrinaio, tra sogno e realtà. E’ la proposta di visita in programma domani, giovedì 12 febbraio alle ore 15,30, nell’ambito della rassegna “Febbraio al Museo”, che propone per tutto il mese la visita gratuita e un calendario di incontri tematici, il giovedì e la domenica, al Santa Maria della Scala e performance teatrali al Museo Civico di Siena, il sabato.

La visita al Pellegrinaio, dalle ore 15,30 alle ore 17. Il Pellegrinaio, la sala forse più bella e affascinante del Santa Maria della Scala, fu interamente affrescato tra il 1441 e il 1444, con il fine preciso di rappresentare, sulla parete sinistra, le origini e i momenti più importanti della storia dell’ospedale e, su quella destra, come in una sorta di manifesto promozionale, le attività quotidiane che venivano svolte al suo interno. Furono Lorenzo di Pietro detto il Vecchietta, Domenico di Bartolo e Priamo della Quercia ad affrescare quattro delle sei doppie campate, per un totale di otto grandi scene, in cui compaiono pellegrini, bambini abbandonati, balie e oblati, medici e malati, vescovi e beati, indigenti e nobili signori, tutti protagonisti della vicenda ospedaliera e della sua missione di accoglienza e cura. Partendo dall’indagine storica sulla vicenda artistica, la visita di domani si propone di illustrare il complesso ciclo affrescato, accompagnando gli ospiti in una lettura attenta e originale degli straordinari affreschi. Per la visita guidata, che terminerà alle ore 17, è preferibile la prenotazione al numero 0577 534511 o via email a Pellegrinaio Santa Maria affreschiinfoscala@comune.siena.it. Il costo è di 5 euro.

Il laboratorio per bambini, dalle ore 16.30 alle ore 18.30. Domani, giovedì 12 febbraio, al Museo d’arte per bambini, si terrà anche il primo laboratori del ciclo “Il Carnevale degli animali”, al costo di 5 euro, aperto ai bambini da 3 a 11 anni. Gli incontri, in collaborazione con Irene Stracciati Danza, saranno introdotti da brevi performance in cui si esibiranno piccole danzatrici “fatine”. A seguire, i piccoli partecipanti saranno invitati a percorrere i vari ambienti di Santa Maria delle Scala alla ricerca degli animali che “popolano” il complesso e che daranno loro spunto per il laboratorio finalizzato alla realizzazione di una maschera di carnevale.

Info e orari: Santa Maria della Scala. Il complesso museale Santa Maria della Scala e la mostra “Il corpo e l’anima. I luoghi e le opere della cura ospedaliera in Toscana dal XIV al XIX secolo”, allestita fino al 1 marzo 2015, sono visitabili tutti i giorni, escluso il martedì: il lunedì e mercoledì dalle ore 10.30 alle ore 16.30 e, dal giovedì alla domenica, dalle ore 10.30 alle ore 18.30. L’ingresso, oggi già gratuito per i residenti del Comune di Siena ad eccezione che per le mostre temporanee, sarà accessibile gratuitamente anche per i turisti. Le viste guidate di febbraio, aperte ad un massimo di 25 partecipanti, si terranno la domenica, dalle ore 11 alle ore 12.30, e il giovedì, dalle ore 15.30 alle ore 17, al costo di 5 euro.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena