Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Completata la riqualificazione dell’area del sottopasso La Lizza

E’ stata completata da alcuni giorni la riqualificazione dell’area del sottopasso La Lizza, che conduce alla biglietteria per il trasporto pubblico. I lavori sono stati effettuati da Tiemme Spa, grazie a un accordo di collaborazione con il Comune di Siena: in particolare sono state sistemate e tinteggiate le pareti del sottopassaggio.

“Grazie a Tiemme – sottolineano l’assessore al turismo e commercio Alberto Tirelli e al decoro urbano Silvia Buzzichelli – è stata riqualificata un’area che funziona anche come accoglienza e che è molto utilizzata, oltretutto in pieno centro storico”. Tiemme ha deciso di effettuare i lavori anche se entro pochi giorni, per effetto del passaggio del tpl a Autolinee Toscana, i locali saranno appunto utilizzati dal nuovo gestore.

Vista l’entrata in vigore, domani, dell’obbligo di green pass nel luogo di lavoro, Tiemme ha intanto delle procedure di controllo per tutto il personale, dettagliando in un documento la procedura aziendale che prevede l’organizzazione e lo svolgimento delle necessarie verifiche. Le misure saranno in vigore, come previsto dal decreto legge di riferimento, dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021, e comunque fino alla cessazione dello stato di emergenza o eventuali proroghe.

Le regole

L’ordine di servizio specifica che a tutti i lavoratori, compresi autonomi o collaboratori esterni, sarà vietato l’accesso ai luoghi in cui svolgono l’attività di lavoro senza il possesso e l’esibizione, a richiesta, della certificazione verde in corso di validità (come previsto dall’art. 9-septies del DL n. 52/2021, introdotto dal DL n. 127/202) o senza il possesso di un certificato medico di esenzione dalla campagna vaccinale. Non sono ammessi altri tipi di documenti.

Procedure di verifica

L’obiettivo delle procedure di verifica è quello di garantire un adeguato livello di sicurezza nei luoghi in cui è svolta l’attività lavorativa nonché la regolare erogazione del servizio di trasporto pubblico locale. Il green pass andrà dunque esibito in formato cartaceo o digitale e verrà controllato tramite la lettura del QR Code con l’App “VerificaC-19”.

A tutti i dipendenti sprovvisti di green pass valido, sarà inibito l’accesso ai luoghi di svolgimento dell’attività lavorativa e verranno considerati assenti ingiustificati sino alla presentazione di un certificazione valida. Per i giorni di assenza motivati dal mancato possesso di certificato verde in corso di validità non sarà dovuta la retribuzione o altri compensi o emolumenti di qualunque tipologia.

L’ordine di servizio e la procedura aziendale di verifica, nelle loro versioni integrali, possono essere consultati sul sito tiemmespa.it, all’interno della sezione dedicata alle misure Covid a cui si accede dall’apposito pulsante presente in home page.

L’azienda si auspica che la procedura non comporti disagi per il regolare svolgimento del servizio e per gli utenti.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena