Prima pagina

Coldiretti: “Ottimo lavoro delle Fiamme Gialle a tutela del mondo agricolo”

“Siamo soddisfatti per l’operazione condotta dalla Guardia di Finanza che ha permesso di smascherare chi ha fruito di contributi europei destinati agli agricoltori, falsificando le documentazioni – ha detto il presidente di Coldiretti Siena Fausto Ligas – milioni di contributi che sarebbero dovuti andare alle imprese agricole senesi che lavorano seriamente e nel rispetto delle leggi, per questo salutiamo con un plauso il lavoro delle Fiamme Gialle che sono sempre molto attente sul territorio”.
Tutte le forze dell’ordine, tengono sotto controllo i reati del settore agroalimentare con grande attenzione, prova ne sono le operazioni scattate anche nel territorio senese che hanno sventato frodi e tentativi di frodi, che vanno a danno del made in Italy. Altrettanto importanti da tenere sotto stretto controllo, sono le frodi allo Stato in materia di contributi agricoli europei che sono fondamentali per il mondo agricolo.
“L’operazione “Grande Inganno” sta a significare ancora una volta che la vigilanza è importantissima per le nostre imprese agricole, – ha sottolineato il direttore di Coldiretti Siena Francesco Sossi- sapere che sono tutelate dai controlli delle forze dell’ordine è un sollievo perché chi ruba all’Europa, ruba ai nostri agricoltori che faticano molto per restare sul mercato in questo momento di crisi. Ricevere i finanziamenti è difficile ed è compito di strutture come Coldiretti seguire le pratiche per aiutare gli imprenditori ad accedere ai contributi. Sappiamo quanto siano severi i controlli e siamo convinti sia l’unico modo, per tutelare chi lavora onestamente.”

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena