Chiusi: contributi per la prevenzione degli sfratti per morosità
13 Set, 2016
Comune di Chiusi

Il Comune di Chiusi, in conformità con quanto deliberato sia in giunta regionale sia in giunta comunale, ha indetto un pubblico avviso finalizzato all’erogazione di contributi per la prevenzione dell’esecutività degli sfatti per morosità nei confronti di persone in temporanea difficoltà economica dovuta alla perdita o alla riduzione della personale capacità reddituale. Il contributo sarà erogato fino a esaurimento fondi e la domanda potrà essere presentata entro e non oltre sabato 31 dicembre 2016. Al fine dell’approvazione della domanda dovranno essere rispettati alcuni requisiti. La persona richiedente dovrà avere cittadinanza italiana o europea o comunque fornire un permesso di soggiorno valido e almeno biennale; avere la titolarità di un contratto di locazione ed essere residente in un alloggio oggetto della procedura ubicato sul territorio comunale. Oltre a questo il reddito ISEE non dovrà superare i 20 mila euro annui e dovrà essere ben sottolineata la natura della difficoltà economica temporanea (cassaintegrazione, riduzione delle ore, mobilità, licenziamento, dimissioni, malattia, cessazione di attività da libero professionita).
Tutte le domande dovranno essere compilate utilizzando gli appositi moduli reperibili all’ufficio U.R.P del Comune o scaricabili dal sito internet www.comune.chiusi.si.it. Tutte le domande che arriveranno agli uffici comunali saranno trasmesse all’Ente che liquiderà l’importo relativo secondo i criteri di ordine cronologico di presentazione della domanda e valore ISEE più basso in caso di domande presentate nello stesso giorno