Facebook Posts Home Slide Show Sport

Capolavoro Emma Villas: batte Piacenza e riapre il discorso salvezza in Superlega

Pallavolo, si rialza l’Emma Villas che firma un capolavoro battendo Piacenza a domicilio 3-1. Siena va avanti nel primo set 25-22, cede nel secondo 25-17, strappa il terzo parziale dopo aver annullato un set point e poi si aggiudica anche il quarto 33-31. Mvp della serata è Giulio Pinali, che chiude con 25 punti e con tanti pregevoli attacchi nei frangenti più caldi della sfida. Molto bene le due bande, con Van Garderen che mette giù 22 palloni (con il 68% in attacco) e Petric 19. La squadra di Pelillo si porta a due soli punti da Padova, mentre restano quattro i punti che la separano da Taranto, che ha vinto 3-0 con Verona. Diventa importantissimo il prossimo turno: Padova e Taranto si sfideranno tra di loro, mentre l’Emma Vilas ospiterà Cisterna.

La cronaca

Primo set Siena inizia il match con Finoli e Pinali sulla diagonale palleggiatore-opposto, Petric e Van Garderen in banda, Mazzone e Ricci al centro, Bonami in seconda linea a difendere. Piacenza parte con Brizard-Romanò, Basic-Recine, Simon-Cester, Scanferla.
Buona la partenza di Siena: un bel servizio di Finoli porta al punto di Petric: 2-3. Buona è dall’altra parte della rete anche la partenza di Basic. Il servizio di Recine crea problemi alla ricezione senese: ne nascono due punti per Piacenza, realizzati da Simon e da Basic: 5-3. Poi c’è anche l’ace di Recine: 6-3, coach Pelillo chiama time out.
Bene Petric, a segno tra le mani del muro piacentino. Due errori in costruzione e un attacco dei piacentini portano alla parità: 7-7. Siena mette anche la testa avanti grazie alla bella schiacciata di Van Garderen. La pipe di Petric dà anche il +2 ai biancoblu: 7-9.
Recine sfrutta una ricezione imperfetta dei senesi, è di nuovo parità: 10-10. La squadra senese è ora attenta e precisa a muro, Petric ne approfitta e il suo attacco è vincente per il punto dell’11-13. Arriva il primo muro-punto di Simon, al quale però risponde immediatamente Petric che ferma l’attacco di Romanò.
Ancora avanti Siena con Petric, al suo quinto punto nel set. Molto bella la murata di Van Garderen su Romanò per il 16-18. È di Pinali il ventesimo punto per Siena: 18-20. La Emma Villas Aubay difende bene e colpisce poi ancora con Giulio Pinali: 18-21. Di nuovo Petric, che beffa il muro piacentino. Il capitano di Siena è ancora preciso: diagonale vincente per il 20-23. Bravo Petric, Van Garderen chiude il primo set sul 22-25.
Siena chiude il primo set con il 58% in attacco, Petric con la bellezza di 9 punti realizzati.
Secondo set C’è equilibrio e c’è partita anche in avvio di secondo set. Quando Finoli trova con profitto Pinali il punteggio è sul 7-7. Pinali chiude il punto di potenza e astuzia per l’11-11. Ace di Simon per il 13-11. È Romanò il protagonista dell’allungo piacentino in questo set: l’ex di giornata colpisce prima in attacco e poi dai nove metri: 16-12 per Piacenza. Recine mette a segno un punto anche a muro: 18-13. Coach Pelillo cambia la diagonale: dentro Pinelli e Pereyra per Finoli e Pinali.
Un pallone piacentino finisce proprio sulla linea di fondo, il punto arriva ai padroni di casa dopo un video check richiesto dal primo arbitro. Simon colpisce due volte per i punti numero 23 e 24 per i suoi. Buono l’attacco di Mazzone al centro. È ancora Simon ad andare a segno, il secondo set si chiude sul 25-17.
Terzo set Pinali ancora bene sul muro avversario: 2-3. Di nuovo proficuo l’attacco degli schiacciatori senesi, con Van Garderen astuto sul muro piacentino. La schiacciata sulla parallela di Basic e il muro di Alonso portano alla parità: 5-5. Romanò e Pinali si rispondono: 7-7.
Grande muro di Petric per un punto break senese dopo la bella battuta di Van Garderen: 7-8. Pinali sulla parallela: 8-9. Petric è in serata super, il capitano di Siena realizza un fantastico pallonetto che vale il 9-11. Il servizio di Recine finisce proprio sulla linea di fondo campo: 11-11. Il suo turno in battuta è propizio, arriva poi anche la murata di Basic: 12-11. Prosegue il break dei locali, con la murata di Simon: 13-11. Time out per Siena.
Piacenza allunga ulteriormente con il servizio di Simon: 17-12. Coach Pelillo manda in campo Raffaelli. Siena si avvicina murando Romanò e poi con una schiacciata vincente di Giulio Pinali: 17-15. Altra murata senese: 19-18. La Gas Sales Bluenergy risponde con egual moneta e si porta sul +3: 21-18. La pipe di Basic dà profitti: punto numero 22 per i locali (22-19). Pipe pure per Siena, l’autore è Maarten Van Garderen: 22-20.
Ancora lo schiacciatore olandese a segno: 23-22. Muro di Pinali, ed è parità: 23-23. Romanò non ci sta e mura l’attacco di Siena: 24-23. Pinali a segno, si va ai vantaggi: 24-24. Di nuovo Pinali ed è set point per la Emma Villas Aubay: 24-25. Attacco out di Alonso: 24-26.
Quarto set Un ace di Petric e un attacco vincente di Van Garderen spingono avanti Siena: 1-4. Molto bella la veloce chiusa da Fabio Ricci: 4-6. Un indemoniato Van Garderen in condizioni precarie di equilibrio riesce a schiacciare e a mettere giù il punto del 5-7.
Poi ci pensa Petric, con tre punti di pregevole fattura: 6-10. Pinali mura per il 7-12. Piacenza si avvicina con il servizio vincente di Simon: 10-13. Cambio palla senese con Van Garderen da posto 4: 10-14. Pinali ancora a segno: 10-15.
Van Garderen mantiene buonissime percentuali, il suo attacco viene toccato dal muro dei locali. Doppio cambio per Siena, con Pinelli e Pereyra in campo per Finoli e Pinali. Il tocco morbido di Simon vale il 16-17. Il pareggio arriva con il servizio vincente di Brizard: 18-18. Murata di Romanò: 19-18.
Simon angola bene e Piacenza resta avanti: 20-19. Bel pallonetto di Petric, l’attacco out di Basic porta alla parità: 21-21. Romanò passa contro il muro senese, ed è 22-21. Ma Van Garderen riagguanta la parità: 22-22.
Basic va a segno: 23-22. Quando Romaò attacca out è match point per Siena: 23-24. Vantaggi e ancora Pinali a segno: 24-25. Ancora stessa combinazione: Finoli per Pinali, punto Siena.
Il muro di Simon tiene in partita Piacenza. Ma Pinali è caldissimo, Siena di nuovo avanti. Ed è ancora Simon a ottenere il cambio palla sul 27-27. Van Garderen ok, gli risponde Simon: 28-28.
Ancora Van Garderen, il servizio seguente di Mazzone è out di pochissimo. Alonso ribalta tutto, ma Siena c’è sempre, mantiene i nervi saldi e difende con profitto. Petric chiude il set sul 31-33, Siena vince il match.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Emma Villas Aubay Siena 1-3 (22-25, 25-17, 24-26, 31-33)

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Basic 20, Recine 11, Gironi 2, Alonso 5, Brizard 4, Leal, Scanferla (L), Cester, Simon 24, Romanò 13, Caneschi, De Weijer, Hoffer, Medici (L). Coach: Botti. Assistente: De Cecco.
EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinali 25, Ricci 5, Van Garderen 22, Petric 19, Bonami (L), Raffaelli, Biglino, Pinelli, Finoli, Pereyra, Pochini, Fontani (L), Mazzone 1. Coach: Pelillo. Assistente: Cruciani.
Arbitri: Alessandro Rossi, Bruno Frapiccini.

Video check: richiesto nel primo set da Siena sul 9-10; richiesto da Piacenza sullo 0-1 (decisione cambiata) , da Siena sul 20-14 (decisione cambiata) e dal primo arbitro sul 20-15; richiesto nel terzo set da Siena sull’8-8; richiesto nel quarto set da Piacenza sull’8-13 e da Siena sul 26-26.

NOTE. Percentuale in attacco: Piacenza 46%, Siena 49%. Muri punto: Piacenza 13, Siena 8. Positività in ricezione: Piacenza 55% (36% perfette), Siena 43% (32% perfette). Ace: Piacenza 8, Siena 1. Errori in battuta: Piacenza 16, Siena 16.
Durata del match: 2 ore e 13 minuti (29’, 27’, 32’, 45’).
Mvp: Pinali.
Spettatori: 2.178.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena