Botta e risposta ad Are tra Valentini e Fazzi sulla fattura di Intesa da 1 milione e 200 mila euro
30 Nov, 2018
valentini al microfono 2

E’ proseguita sulle frequenze di Antenna Radio Esse la discussione tra l’assessore al bilancio Fazzi e l’ex sindaco Valentini sul milione e 200 mila euro da dare ad Intesa. L’evoluzione del voto favorevole espressa dalla maggioranza in consiglio comunale, sarà il ricorso alla corte dei conti da parte dell’esponente del pd che ritiene non si dovesse pagare la fattura della società che ha gestito fino al 2016 l’illuminazione pubblica. “Si poteva andare all’arbitrato – ha detto Valentini nella diretta radiofonica di stamani -, si sono spesi soldi dei cittadini che potevano essere riservati ad altro. A me gli uffici comunali non avevano mai dato l’ok a pagare perchè c’era un contenzioso con Intesa su alcuni lavori fatturati”. Non dello stesso parere Fazzi che ha replicato in diretta radiofonica di non capire perchè non si sarebbe dovuto pagare. “Quando sono arrivato in Comune – ha detto l’assessore al bilancio – l’ufficio mi ha posto il problema Intesa, e io dopo aver incontrato i vertici dell’azienda con i quali abbiamo trovato un accordo, ho ritenuto si dovesse chiudere la questione con il pagamento”.