Home Slide Show Prima pagina

Boom di richieste di tamponi, l’Asl allestisce un secondo punto in Via Tolomei

L’aumento della richiesta di tamponi, causato soprattutto dalle nuove normative sulla scuola emanate dei giorni scorsi, ha provocato file chilometriche di auto al drive through del palasport. Per questo l’Asl ha raddoppiato gli appuntamenti disponibili al drive through e poi si è subito attivata, in collaborazione con il Comune di Siena, alla ricerca di una soluzione aggiuntiva per aumentare l’offerta di tamponi, individuando l’area in via Tolomei 7 esterna agli uffici decentrati del Comune. Qui, già da questo pomeriggio (ore 14), si potranno quanto prima effettuare i tamponi accedendo a piedi alla postazione allestita dall’Asl Toscana sud est. La nuova soluzione è integrativa e non sostitutiva del drive through allestito nel parcheggio del palazzetto della Mens Sana, che continuerà a operare regolarmente.

Gli studenti che dovranno fare un tampone in seguito al contatto con un positivo al Covid potranno usufruire inoltre di un canale prioritario nelle farmacie, negli ambulatori dei pediatri e dei medici di famiglia che aderiranno alla campagna, presentando un voucher con Qr code, trasmesso dalle scuole alle famiglie. Lo schema dell’accordo è stato approvato ieri dalla giunta regionale.

Nello specifico, qualora si verifichi un caso positivo tra gli studenti della scuola primaria (elementari) e di quella secondaria (medie e superiori), tutti i compagni di classe devono effettuare, il prima possibile, un test antigenico o molecolare, per accertare l’eventuale contagio.

Per garantire ad alunni e famiglie l’esecuzione di un tampone gratuito in tempi rapidi, gli studenti potranno presentarsi in un ‘punto tamponi’ del territorio, come i drive through, le farmacie, gli ambulatori dei pediatri di libera scelta o dei medici di medicina generale, che aderiranno alla campagna su base volontaria.

Il modello prevede la generazione automatica (nel programma software in dotazione alle scuole) di un voucher con Qr code (trasmesso alle famiglie) da presentare al ‘punto tamponi’ prescelto. Il voucher con Qr code sarà generato in modo automatico, a partire da oggi 17 novembre.

Per quanto riguarda, infine, le scuole dell’infanzia (quelle per i bambini fino a 6 anni) in presenza di un caso positivo è prevista una quarantena di 10 giorni per tutti gli alunni (con test da fare il primo giorno e un ulteriore test dopo 10 giorni, erogabile dal pediatra).

Relativamente a insegnanti e operatori scolastici le indicazioni variano sulla base delle diverse specifiche, previste dalla circolare.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena