Associazione Io tifo Mens Sana sulla penalizzazione: “Biasimo per la leggerezza con cui è stata gestita la situazione”
31 Mag, 2018
io tifo men sana

L’Associazione Io tifo Mens Sana ha preso posizione sulla penalizzazione inferta alla società di Viale Sclavo dal giudice federale per il ritardato pagamento dell’ultima rata Fip. L’argomento è stato affrontato nel corso dell’Assemblea ordinaria tenutasi il 30 maggio alle 21:30.

“L’Assemblea dell’Associazione – si legge nella nota diffusa – con molti punti all’ODG tra i quali l’analisi della situazione economica per l’aumento di capitale di MSB 1871, la relazione sugli incontri effettuati con gli altri Soci di MSB 1871 e le prospettive per il futuro, non ha potuto che prendere atto del comunicato ufficiale del giudice sportivo nazionale che ha disposto la penalizzazione di 3 punti in classifica da scontarsi nell’anno sportivo 2018/2019 e l’ammenda pecuniaria di 1500 euro per la Società Mens Sana Basket 1871. L’Associazione esprime tutto il suo biasimo per la leggerezza con la quale la società MSB 1871 ha gestito il pagamento della sesta rata federale, nonostante le richieste di rassicurazione avanzate più volte dal Direttivo relative all’effettuazione del pagamento nei tempi dovuti, al fine di evitare provvedimenti disciplinari”.
“L’Associazione richiede che la dirigenza della Società dichiari di porre la massima e prioritaria attenzione e puntualità nella gestione di questi pagamenti, affinché queste mancanze non debbano mai più verificarsi in futuro.
L’Associazione invita infine la stampa e gli organi di comunicazione cittadini a verificare la fondatezza delle notizie riportate per evitare di screditare inopportunamente il buon nome della Mens Sana e ledere quindi la dignità dei suoi tanti appassionati che continuano a sostenerla anche economicamente”.